Regione Lombardia, “Razza bianca” va difesa: bufera VIP su Attilio Fontana

Politica

Condividi!

Razza bianca e immigrati – Il razzismo contro i bianchi sbarca in Regione Lombardia grazie al candidato di centrodestra Attilio Fontana. “Non possiamo accettarli tutti, sono molti più di noi, più determinati. Chi lo sostiene fa un discorso demagogico inaccettabile di fronte al quale bisogna reagire, bisogna ribellarsi” ha detto a Radio Padania non temendo nessuno, tanto meno il politicamente corretto. Ma scatenando la bufera su di sé e sulla coalizione di Berlusconi. 

Immigrati da rispedire a casa – “Noi non possiamo accettare tutti” gli immigrati ha poi specificato, perché se “dovessimo accettarli tutti, vorrebbe dire che non ci saremmo più noi come realtà sociale, come realtà etnica”.Perché – ha proseguito – loro sono molti più di noi, più determinati nell’occupare questo territorio di noi. Noi, di fronte a queste affermazioni, dobbiamo ribellarci, non possiamo accettarle: qui non è questione di essere xenofobi o razzisti, qui è questione di essere logici, razionali. Noi non possiamo, perché tutti non ci stiamo. Quindi, dobbiamo fare delle scelte: decidere se la nostra etnia, la nostra razza bianca, la nostra società deve continuare a esistere o la nostra società deve essere cancellata: è una scelta”

Rispondendo a un ascoltatore Fontana ha anche detto che “viviamo una realtà che è anche questa irracontabile”. E ancora: “Uno Stato serio dovrebbe progettare e programmare anche una situazione di questo tipo – ha proseguito il candidato presidente della Lombardia -. Dovrebbe dire quanti riteniamo giusto accoglierne e quanti immigrati non vogliamo fare entrare, come li vogliamo assistere, che lavori dare loro, che case o scuole dare loro. A quel punto quando un governo fa un progetto di questo genere lo sottopone ai suoi cittadini”.

Polemiche e risposte: La prima a condannare sui social le parole di Fontana, è Deborah Serracchiani che twitta: “Io appartengo all’unica razza che conosco, quella umana” è una frase attribuita ad Albert Einstein. Non ci vuole però un genio per definire abominevole l’espressione “razza bianca” usata oggi dal candidato presidente del centrodestra #Fontana”. Anche Gad Lerner si affaccia sulla polemica e cinguetta: “Suvvia, parlando di difesa della #razzabianca il leghista borghese candidato presidente della #Lombardia @attilio_fontana voleva solo fare della zootecnia bovina, non del razzismo, vero? Razza bianca varesotta da non confondersi con la frisona con quelle fastidiose macchie nere”. 

Tra i Vip è Fiorella Mannoia a scagliarsi contro il candidato alla Regione Lombardia di Berlusconi e Co: “Non possiamo accettare tutti gli immigrati che arrivano: dobbiamo decidere se la nostra etnia, la nostra razza bianca, la nostra società devono continuare a esistere o devono essere cancellate”. (Attilio Fontana Mengele, candidato Lega alla regione Lombardia)
RAZZA ARIANA NOO?”

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.