Clamoroso: gli auguri di Stefano Fassina al leghista Bagnai. Social impazziscono

Politica

Condividi!

Con un tweet clamoroso Stefano Fassina ha fatto gli auguri di buona campagna elettorale ad Alberto Bagnai. 

Apriti cielo. Gli utenti social non si lasciano scappare l’occasione per dire la loro. 

 

Reazioni – Un in bocca al lupo ad Alberto Bagnai anche se “da sponde opposte” che ha scatenato la furia dei comunisti. C’è chi scrive: “Iscriviti alla Lega, sei uno di destra come tutti gli euroscettici, non te l’aveva detto ancora nessuno? E rileggiti ed Ernesto Rossi”. 

E l’ira social monta-  A chi si affida per scrivere i testi social, “magari Casalino”? Scrivono al leader di Sinistra Italiana gli scontenti. E c’è chi ci vede una strategia politica: “No caro. Bagnai è sulla sponda e tu sei rimasto in mezzo al guado, e ti stai accorgendo che verrai travolto. Puoi mica fermare l’acqua con le mani.(cit. Tuo amico “il cartastraccia)”. L’accusa che ritorna però è questa: “Dialogare con la Lega ?????? Ma Santiddio stai perdendo completamente la tramontana???”.

Il caso Crosetto-Rizzo – A difendere Fassina scendono in campo però alcuni follower che tirano in ballo il caso Fdi-Comunisti italiani. Un po’ di giorni fa infatti Guido Crosetto (da destra) invitò a firmare per il Partito Comunista di Rizzo affinché potesse presentarsi alle urne. Dalla sua parte politica non arrivarono offese, ma apprezzamenti e qualche battuta goliardica.
Un utente si chiede proprio questo: “Voi siete stati altrettanto civili con Fassina?”. La risposta è ovvia. 

Il tweet precedente a Bagnai – Solo il 23 gennaio Stefano Fassina cinguettava così all’economista leghista: “Caro @AlbertoBagnai con pari rispetto non mi rassegno a dominio del capitale: mi impegno per redditi da capitale in IRPEF e per ridurre carico su redditi da lavoro di classi medie e basse, in particolare con figli a carico. È la differenza tra sinistra e destra. @liberi_uguali”…  Rispondeva a un tweet di Bagnai che parlava così: “Stefano, non farti del male. Stai parlando a miei lettori. Lascia perdere. Te lo dico con rispetto. È sottoposta a flat tax la stragrande maggioranza dei redditi da capitale, e i soldatini di piombo del Fmi zitti e muti… Dai, lascia stare: si vede che è strumentale…”…

Cosa è successo a Fassina tanto da fargli cambiare idea fino a lanciarsi in un augurio a Bagnai nonostante la sua candidatura leghista? Forse le critiche che ha ricevuto a quel primo post. Tipo questa analisi: “@albertobagnai è di sinistra. Voi ci avete miseramente tradito. E lo dice una meridionale che non ha mai votato a dx, e che non avrebbe mai preso in considerazione di votare la Lega, prima di oggi. #interessenazionale”. 

 

Tagged
Marta Moriconi
Coordinatore di Redazione

Lascia un commento