Perché Alessia D’Alessandro ha cancellato la sua pagina da Facebook?

Gossip

Condividi!

Alessia D’Alessandro è introvabile su Facebook. Che fine ha fatto la sua pagina? Siamo noi che non riusciamo a trovarla o è stato cancellata? Il giallo si infittisce. Ieri dal suo profilo sono state prese diverse foto, utilizzate poi dalla stampa per presentare l’identikit della candidata del M5S descritta come “economista plurilaureata strappata alla Merkel”. Foto bellissime e in posa, molte delle quali scattate da un fotografo professionista.

Alessia nasce ad Agropoli, città che ha lasciato cinque anni fa per trasferirsi in Germania dove vive (a Berlino). E’ stata candidata in un Collegio Uninominale della Campania, parla cinque lingue e secondo le prime indiscrezioni aveva lavorato al Centro ricerche economiche della Cdu, il partito della Cancelliera tedesca.

Dalla Germania però sarebbe arrivato subito un chiarimento sul suo lavoro: “Abbiamo l’impressione che la sua posizione alla Wirtschaftsrat sia stata esagerata dal suo partito nei media italiani”, ha detto all’agenzia tedesca Dpa l’organizzazione dove ha lavorato la candidata, che è un think tank economico legato alla Cdu, ma non è un organo del partito.

D’Alessandro lavora come assistente alla Wirtschaftsrat sin dal primo aprile 2017 – avrebbe affermato l’organizzazione – la settimana scorsa ci ha informati della sua candidatura. Non è mai stata attiva in campi politicamente rilevanti e non ha contatti politici. La nostra impressione è che la sua posizione alla Wirtschaftsrat sia stata esagerata dal suo partito sui media italiani. Non vogliamo aggiungere commenti a questo gioco politico. D’Alessandro ha lasciato oggi la Wirtschaftsrat su sua richiesta”.

Come ha spiegato l’Adnkronos il Consiglio ‘Wirtschaftsrat der Cdu’, è stato fondato da Ludwig Erhard, ministro della Cdu che guidò la ripresa economica nel dopoguerra, il Consiglio sostiene politiche che riflettono principi di “economia di mercato sociale”.

E ora il profilo su FB introvabile infittisce la suspence.

 

 

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.