Roma, militare si suicida nel bagno della metro Barberini. Stazione chiusa

Cronaca In Rilievo

Condividi!

“La stazione della metro A Barberini è stata chiusa per l’intervento delle Forze dell’Ordine. I treni transitano senza fermarsi”: è quanto si leggeva in un tweet di InfoAtac. Più tardi la notizia battute dalle agenzie.

Un militare si è suicidato sparandosi nel bagno della stazione della metropolitana Barberini della linea A a Roma. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della VII sezione del nucleo investigativo e della compagnia Roma centro. Dalle primissime informazioni sembra che il militare fosse in servizio alla stazione. Ora la stazione della metropolitana Barberini, a Roma, rimane chiusa.

Tra le cause del terribile ed estremo gesto vige il massimo riserbo. Il ragazzo era in forze al reggimento bersaglieri, il soldato, un caporalmaggiore e si sarebbe suicidato con un colpo di arma da fuoco.

Purtroppo la cronaca riporta ultimamente sempre più spesso il triste bilancio di ex militari suicidatisi anche con l’arma in dotazione.

Tagged
Marta Moriconi
Coordinatore di Redazione

Lascia un commento