Marte non è rosso: le foto choc dalla Nasa

In Rilievo

Condividi!

Ecco Marte come non l’avete mai visto prima: il rover Curiosity della NASA ha svelato uno straordinario panorama del paesaggio marziano, che appare stranamente familiare agli occhi terrestri. Il Jet Propulsion Laboratory della Nasa a Pasadena, in California, ha pubblicato l’immagine.

Grazie ad alcuni effetti visivi intelligenti che danno la scena appare di una tonalità blu, non c’è il caratteristico rosso arrugginito normalmente associato a Marte.

Un’incredibile vista panoramica inviata dalla superficie del pianeta ritenuto rosso è stata creata utilizzando le immagini scattate dal rover Mars Curiosity.

E’ il paese galattico più vicino, che è stato sede del veicolo esplorativo da quando è atterrato a Gale Crater nel 2012. Una delle telecamere di bordo ha catturato 16 scatti panoramiche che mostrano vari punti su un costone di elevazione di 327 metri (dalla cima della cresta di Vera Rubin), e ricostruiti in un’unica immagine.

Sullo sfondo potete vedere una montagna a 50 miglia (80 km) di distanza a causa dell’atmosfera incredibilmente rarefatta del pianeta. La maggior parte dell’orizzonte della scena è il bordo settentrionale del cratere, circa 1,2 miglia (due chilometri) sopra il rover.

 

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.