“Bernadette de Lourdes”, presto il musical perenne nel luogo di pellegrinaggio

Cultura In Rilievo

Condividi!

La storia di Bernadette, la fanciulla di Lourdes che ebbe il privilegio di essere scelta dalla Vergine Maria come sua messaggera diventerà presto uno spettacolo musicale intitolato proprio: “BERNADETTE DE LOURDES”. Io sono “l’Immacolata Concezione” disse la Vergine nel 1858 presentandosi alla ragazzina figlia di un mugnaio, completamente priva d’istruzione e dunque totalmente incapace di poter comprendere il significato di quel dogma così impegnativo che pochi anni prima Pio IX aveva proclamato.

Per Bernadette iniziò un lungo periodo di tribolazioni fra chi la considerava pazza, chi sosteneva che fosse manipolata, chi era pronto a strumentalizzarla per ricavare vantaggi speculando sulle apparizioni. Eppure la sua grande fede e l’amore per quella “signora” così dolce che le appariva e le parlava, l’aiutarono a superare le prove più difficili ad iniziare dai ripetuti interrogatori cui la sottoposero tanto le autorità religiose che quelle civili. La vita di Bernadette si concluse in un monastero di clausura dove morì a causa di una gravissima forma tumorale alle ossa che, pur procurandole atroci sofferenze, non le fece mai perdere la fede e l’amore per la Vergine Maria. Bernadette sarà poi proclamata santa nel 1933 da Pio XI. 

LO SPETTACOLO

Sarà il primo spettacolo dentro il cuore di Lourdes durante l’alta stagione dei pellegrinaggi, da aprile a ottobre. Si svolgerà nella sala Robert Hossein in grado di contenere fino a 1200 persone situata nel cuore di Lourdes. Sala che in occasione dell’evento è stata anche adibita ad accogliere le persone disabili. La partenza ci sarà con molta probabilità nel 2019 Tra novembre e marzo, al di fuori della stagione di pellegrinaggio, lo spettacolo si sposterà anche all’estero.
I produttori di Bernadette hanno una forte esperienza di spettacoli con una dimensione internazionale.

IL TEAM

Il musical è realizzati da un team riconosciuto a livello internazionale e composto da:

Roberto Ciurleo co-iniziatore del progetto NRJ, Virgin Radio Produttore e procuratore di spettacoli di successo; Thérèse Éléonore de Galard co-iniziatore del progetto ex avvocato, produttore di spettacoli e iniziatore dell’album Thérèse; Jean-Charles Mathey ex Ceo e NRJ produttore; Gregoire cantante con cinque album prodotti in 7 anni e 2 milioni venduti; Lionel Florence e Patrice Guirao cantautori per i più grandi artisti, da Johnny Halliday a Pascal Obispo;  Serge Denoncourt responsabile messa in scena e opuscolo con alle spalle più di cento allestimenti.

IL PROGETTO

Gli ideatori spiegano: “Utilizzando documenti autentici abbiamo ricostituito gli incontri che Bernadette ha avuto con il commissario Jacomet, Padre Peyramale, il procuratore Imperiale di Lourdes Vital Dutour, Louis Veilleux, il vescovo Laurence, le sorelle Tardhivail etc. È con le sue parole che ricostruiremo il filo della sua storia. La sua famiglia, il suo incontro con Maria, la sua lotta tranquilla e umile per difendere la sua storia con gli adulti settici. La storia di un adolescente come ogni altro che dovrà cercare di spiegare un’esperienza unica e inquietante. Con la musica di Gregoire, i parolieri Lionel Florence e Patrice Guirao ci offrono un’incursione nelle spaccature che abitano i protagonisti. Seguendo la sua storia saremo trasportati dalla polizia alla grotta, dal «cachot» alla canonica, e cercare con essa per capire un po ‘meglio ciò che sta accadendo. Sfruttando i documenti e le finti dell’epoca è stato dunque possibile dar vita ad uno spettacolo semplice, commovente e unificante”. 

LA RIPRESA DEL PELLEGRINAGGIO

I pellegrinaggi a Loudes avevano subito un consistente calo a partire dal 2010. I primi segnali di ripresa si sono avuti dal 2015 attraverso le seguenti modalità:
Ogni diocesi organizza un pellegrinaggio all’anno che può contenere fino a 3.000 persone. I gruppi sono composti da malati, invalidi, preti e accompagnatori di ospedali o volontari.
Il 75% dei pellegrini ha più di 55 anni ma si registrano anche molti giovani nel periodo scolastico.
I pellegrini sostano a Lourdes all’incirca cinque giorni con un prezzo complessivo che varia tra 250 e 500 euro per i francesi e tra 300 e 1000 euro per gli stranieri.. Negli ultimi anni si è comunque registrato anche un forte incremento dei pellegrinaggi individuali e familiari, fatto questo che ha determinato di conseguenza un calo di quelli organizzati.

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.