Olimpiadi invernali: è caduta Nagasu, pattinatrice record da triplo axel -VIDEO

In Rilievo

Olimpiadi invernali Pyeongchang 2018, la pattinatrice del Team USA Mirai Nagasu è caduta durante il suo tentativo di ricreare il salto dei record, il triplo axel sul ghiaccio olimpico. Nagasu è diventato la prima olimpionica americana a realizzare il triplo axel durante i Giochi, domenica, ma non è riuscita a ripetere i suoi eroismi.

Il salto è composto di tre rotazioni e mezzo ed è l’unico con un decollo in avanti. È considerato l’impresa più difficile nel pattinaggio di figura.

“Questa è sicuramente la storia”, aveva detto Nagasu ai Giochi di Pyeongchang in Corea del Sud domenica, dopo aver effettuato il suo primo tentativo di acrobazia. Quella prestazione di successo aveva aiutato il Team USA a vincere il bronzo nella competizione a squadre.

Ma sfortunatamente, il suo secondo tentativo ha avuto un intoppo e si è concluso con una caduta dell’atleta. Il passo falso le è costato una detrazione completa di 1 punto e l’ha lasciata con un punteggio finale di 66,93.

Niente podio. E anche la sua compagna di squadra Bradie Tennell ha subito un calo durante la sua esibizione. Tennell, 20 anni, ha vacillato durante il suo primo salto, ma poi ha continuato a dare una buona prestazione.

VIDEO

Condividi!

Tagged
Marta Moriconi
La velocità e la capacità di individuare subito la notizia sono le mie qualità. Sono laureata in Giurisprudenza con il massimo di voti ma lascio la pratica forense e i Tribunali ben presto per gettarmi nella mia passione. Inizio la carriera nel monitoraggio radiotelevisivo, passo per gli uffici stampa, arrivo ai giornali online