Catalogna, colpo di scena: cauzione pagata, Germania rilascia Puigdemont

Politica

Colpo di scena. Dopo una mattinata a passare la notizia che Puigdemont non aveva ancora pagato la cauzione di 75mila euro, il procuratore generale tedesco ora ha ordinato il rilascio immediato dell’ex presidente catalano dopo aver ricevuto la cauzione per la cifra di cui sopra, richiesta per la libertà vigilata. Lo riferisce La Vanguardia.

Secondo quanto scaturisce dall’ufficio del procuratore, il leader catalano ha anche fornito un indirizzo dove risiederà in attesa della decisione sulla sua estradizione.

Ieri la decisione del tribunale del Land tedesco dello Schleswig Holstein di rimettere in libertà Carles Puigdemont e di respingere l’accusa di ‘ribellione’ formulata dal tribunale supremo di Madrid aveva fatto discutere. Si era parlato di un “disastro per la Spagna”, perché era stata considerata solo l’accusa minore di presunta malversazione di fondi pubblici mossa a Puigdemont per l’organizzazione del referendum di indipendenza del 1 ottobre.

Secondo alcune fonti,riportava sempre La Vanguardia la decisione era un “disastro” perché metteva in questione davanti a tutta l’Europa la giustizia spagnola.

Sicuramente far apparire la diatriba con Madrid come un castello accusatorio costruito dal tribunale supremo contro i leader catalani non aiuterà Rajoy.

Intanto Puigdemont, che è un leader molto mediatico, dovrebbe tenere una conferenza stampa alle 18 a Neumunster, la città dov’era stato detenuto fino a poco fa.

Condividi!

Tagged