Alfie Evans deve morire. Il padre tenta di portarselo via – VIDEO

In Rilievo

Padre e madre disperatamente uniti per Alfie Evans, condannato a morte da una sentenza prima che dalla sua malattia. “Quanto è triste che qualcuno possa dirti dove e quando tuo figlio morirà”, ha scritto maternamente Kate James sul suo profilo Facebook. L’Alta Corte inglese ha stabilito di staccare la spina al bambino malato perché ormai, purtroppo, qualunque cura è diventata inutile ed ha fissato una data che rimarrà però segreta per ragioni legali.

E la mamma nel suo post stamattina si è sfogata contro l’ospedale dove è in cura il bambino: “Nessun piano di cura adeguato e nessun rispetto per noi come famiglia! Nessuna privacy o niente!”. E ancora: “Conosco la data e l’ora in cui mio figlio morirà e non abbiamo nemmeno avuto il tempo come famiglia per misurarci con questo”. Kate James conta le ore e “ogni ora sembra un minuto”, mentre ringrazia tutti “per il vostro sostegno in tutto questo e per i vostri messaggi gentili”.

Lo scorso febbraio l’Alta Corte aveva accolto la richiesta dell’ospedale pediatrico Alder Hey di Liverpool di interrompere le cure al bambino. Ora, il giudice Hayden, scrive il Guardian, ha accolto l’evidenza medica secondo la quale ogni ulteriore cura sarebbe inutile, e ha confermato il primo pronunciamento.

L’ultimo atto disperato è successo stasera ed è del padre, Thomas, che sta portando via Alfie dall’Alder Hey Hospital. Come riportato dalla Bussola Quotidiana in un video è lui stesso che spiega: «Sono qui con Alfie…ho un documento del Christian Legal Center, dice che ho il diritto di portare fuori dall’ospedale mio figlio». Ma «non mi fanno uscire da qui…Stanno chiamando la polizia». Fuori c’è già l’aereo pronto per portare Alfie l’Italia. Preghiamo”.

CLICCA qui per vedere video

Condividi!

Tagged