“Aborto perché NO”, l’iniziativa per la vita del PdF il 4 maggio a Roma

In Rilievo

“Aborto. Perché no”. E’ questo il tema del prossimo incontro organizzato a Roma da Il Popolo della Famiglia venerdi 4 maggio. L’iniziativa è inserita all’interno della rassegna “Incontri di cultura politica” e ha come oggetto il tema prolife per eccellenza.

Con questo incontro il Pdf, il movimento guidato da Mario Adinolfi e Gianfranco Amato, reduce dalle elezioni politiche e da un successo decisamente considerevole in virtù di una corsa solitaria, fuori da ogni schieramento, e con una presenza mediatica quasi inesistente, intende infatti rendere omaggio a tutti i volontari e alle volontarie dei Centri e Servizi di aiuto alla vita presenti e operanti in Italia. Volontari spesso dimenticati o addirittura bistrattati proprio per la delicatezza del loro ruolo, che è appunto quello di scoraggiare il ricorso all’aborto, aiutando le madri in difficoltà a rivedere la loro decisione. Un compito scomodo in un contesto sociale e politico sempre più indirizzato a privilegiare la cultura della morte rispetto alla difesa della vita umana. Il PdF invece con questo incontro intende valorizzare proprio queste figure, esaltandone il ruolo e difendone il pieno diritto all’azione, troppo spesso messo in discussione.

“Dopo la conferenza dedicata al giornalista cattolico dimenticato Walter Tobagi (1947-1980) – spiega in una nota Giuseppe Brienza del PdF romano – il prossimo appuntamento con il Popolo della Famiglia di Roma sarà venerdì 4 maggio, alle ore 19, nella sala meeting del caffè-ristorante “Mirage Food & Drink” all’Eur in via Alessio Baldovinetti 98. Interverrà nelle vesti di relatore il prof. Giuseppe Focone, consigliere del Centro di Aiuto alla Vita (CAV) di Napoli, presentato da Anna Cavallo, dirigente romana del movimento di Mario Adinolfi e Gianfranco Amato”

L’incontro tuttavia è anche propedeutico all’ottava edizione della Marcia Nazionale per la Vita, che si terrà a Roma sabato 19 maggio e che vedrà ovviamente la partecipazione attiva del Pdf e dei suoi militanti. 

“Il corteo partirà alle ore 15 con ritrovo in Piazza della Repubblica – vicino alla Stazione Termini – alle ore 14:30. Tutti i militanti prolife saranno in quell’occasione compatti in piazza – conclude la nota- il PdF sarà in prima fila, per ribadire, anche a livello politico e legislativo, il sì alla vita e il no all’aborto. Per ulteriori informazioni riguardanti la marcia si può visitare il sito ufficiale: http://www.marciaperlavita.it

Una battaglia dunque da combattere nelle piazze con lo stesso spirito che ha animato i due Family Day che hanno arginato la deriva laicista intorno alla legge sulle unioni civili. Con la speranza che il Parlamento tuteli la vita umana con l’azione politica e con leggi concrete, dando così seguito a certi slogan elettorali che alcune forze politiche hanno urlato demagogicamente in campagna elettorale nel tentativo di inseguire il PdF, salvo poi cancellare i temi etici dall’agenda dei programmi di governo un minuto dopo la chiusura dei seggi.

Condividi!

Tagged