Stadio Tor di Valle, arrivano gli arresti. Proseguirà l’iter amministrativo?

Politica

Condividi!

Stadio Tor di Valle: proseguirà l’iter amministrativo (ieri a mezzanotte è scaduto il tempo per presentare osservazioni al progetto)? Mentre il Campidoglio ostentava soddisfazione per i passi in avanti fatti, subito la mattina dopo è arrivata la notizia dell’arresto di nove persone – tra cui politici e imprenditori – da parte dei carabinieri nell’ambito dell’operazione ‘Rinascimento’. E ora il Campidoglio sarebbe pronto a sospendere la maxi-variante per il progetto dello stadio a Tor di Valle.

Le accuse sarebbero quelle di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive e delitti contro la Pubblica Amministrazione, da quanto risulta dalle agenzie.

Arrestato su ordine della Procura capitolina l’imprenditore Luca Parnasi e il vicepresidente del Consiglio Regionale, Adriano Palozzi, mentre è stato disposta la misura dei domiciliari per Luca Lanzalone, oggi presidente Acea, per il ruolo che avrebbe svolto in precedenza come mediatore nella trattativa tra il Campidoglio e la Eurnova di Parnasi volto alla modifica del progetto dello Stadio della As Roma a Tor di Valle.

Tra gli arresti ci sono anche dei consiglieri regionali. Adriano Palozzi di Forza Italia e Michele Civita (Pd) anche ex assessore con delega all’Urbanistica. Civita sarebbe agli arresti domiciliari. E ci sarebbe anche il capogruppo del M5s Ferrara in Campidoglio tra gli indagati dell’inchiesta.

“Sono vittima di questa vicenda” ha detto al telefono all’Ansa intanto l’imprenditore reatino Gaetano Papalia in merito all’inchiesta. Papalia, insieme al fratello Umberto, era il proprietario dei terreni di Tor di Valle dove, secondo il progetto, dovrebbe sorgere la struttura.

“Aspettiamo di leggere le carte, sappiamo che alle 12 c’è una conferenza stampa della Procura. Al momento non esprimiamo alcun giudizio. Se il progetto va avanti? Se e’ tutto regolare spero di si’. Chi ha sbagliato pagherà. Noi stiamo dalla parte della legalità” ha dichiarato ora il sindaco di Roma, Virginia Raggi, a margine di un incontro con i giornalisti internazionali nella sede dell’associazione Stampa estera

 

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.