Saviano-Salvini: la polemica infinita. Ora scoppia il caso “SCORTA”

Politica

Roberto Saviano chiede di censurare Matteo Salvini sui giornali: “Non date notizia delle affermazioni gravi del ministro”. Il ministro degli Interni, anche ieri a Porta a Porta, aveva detto: “Ci attaccano Saviano, Corona, Balotelli, Renzi, Lerner? Sembrano la squadra di calcetto degli sfigati”. E dalla trasmissione di Agorà Rai sulla scorta dello scrittore, aveva specificato che “saranno le istituzioni competenti a valutare se corra qualche rischio, anche perché mi pare che passi molto tempo all’estero. Valuteranno come si spendono i soldi degli italiani. Gli mando un bacione”.

Affermazioni che ora fanno scoppiare le polemiche, da cui si difende così Salvini: “Siamo il Paese europeo che sta dando più cittadinanze in assoluto, ma Saviano lo ignora. Allargare ulteriormente la concessione di cittadinanze sarebbe il caos”.

Ieri la provocazione di Saviano sulle tracce dei temi: “Persecuzioni razziali e principio di uguaglianza nella Costituzione. Sono certo che i maturandi saranno più maturi dei nostri governanti” aveva twittato. Questo continuo punzecchiare il ministro dell’Interno non deve essere piaciuto al leader leghista che ha deciso di non subire più certe dichiarazioni.

Ma gli italiani, cosa ne pensano?

Condividi!