Marchionne in fin di vita: i messaggi social di politici, colleghi e avversari

Politica

Nelle ultime ore si stanno susseguendo notizie drammatiche circa le condizioni di Sergio Marchionne, l’ormai ex amministratore delegato di Fca. Secondo quanto scrive Repubblica “Venerdì le condizioni di Sergio Marchionne sono diventate drammatiche: un primo tentativo infruttuoso di attenuare la sedazione senza che il paziente riuscisse però a respirare da solo, quindi l’aggravamento ancora più deciso, ormai senza ritorno. Il paziente non reagiva più”.

Più cauto invece il quotidiano La Stampa che spiega: “Di sicuro c’è solo che il top manager da anni alla guida del gruppo automobilistico, si trova ricoverato in terapia intensiva nella clinica di Rämistrasse in una condizione che viene definita irreversibile”.

E pensare che a fine giugno era entrato in ospedale per essere operato alla spalla destra con la previsione di una convalescenza relativamente breve. Invece la situazione è precipitata al punto da rendersi necessaria una convocazione d’urgenza dei Cda di Fca, Ferrari e Cnh nella giornata di sabato, per la nomina dei nuovi Ceo. Una notizia che, seppur attenuata dalla motivazione di una convalesceza che si starebbe protraendo oltre i tempi stabiliti. ha fatto via via temere il peggio. Al punto che si parla di un Marchionne in fin di vita, affetto da un male gravissimo che non gli lascerebbe più alcuna speranza.

Nelle ultime ore si è scatenata la polemica intorno ad una pagina del quotidiano Il Manifesto che sarebbe stata giudicata di “cattivo gusto” e del tutto “irrispettosa” nei confronti del dramma di un uomo che starebbe lottando fra la vita e la morte. I social si sono scatenati, ma non tutti i commenti sono stati alla fine di condanna.

Ma va detto che sono stati davvero tanti in queste ore, amici ed avversari, a voler trasmettere la loro vicinanza umana all’uomo che sta combattendo la battaglia più difficile della sua vita.

 

 

Condividi!

Tagged