Salva-Brexit, Nigel Farage lancia il suo nuovo partito

Esteri Politica

Condividi!

Sono ripresi oggi i colloqui fra il governo Tory di Theresa May e l’opposizione laburista di Jeremy Corbyn alla ricerca di un accordo di compromesso sulla Brexit .

Ma intanto qualcosa si muove.

Nigel Farage, ex leader dell’ormai disciolto partito euroscettico Ukip e storico promotore della Brexit, ha lanciato oggi il suo nuovo “Brexit Party” con il quale intende candidarsi come capolista alle elezioni europee di maggio, inevitabili anche a Londra se entro meno di un mese non sarà riuscita a ratificare un accordo di divorzio. Il partito, intanto avverte, accetterà solo piccole donazioni e non contributi da miliardari come Arron Banks, suo controverso finanziatore e fondatore della campagna Leave Eu.

“E’ stato chiaro fin dall’inizio che il nostro ‘remainer’ parlamento, il nostro ‘remainer’ gabinetto e il nostro ‘remainer’ parlamento faranno di tutto per ottenere una proroga per rovesciare infine la Brexit”, ha detto Farage, l’ex leader dell’Ukip e deputato britannico all’Europarlamento in una conferenza stampa a Coventry come riportato da una nota di Askanews. Un partito euroscettico, ma non di destra radicale; sostenitore senza compromessi della Brexit, ma “intollerante contro l’intolleranza”.

Farage ha spiegato poi che non ci saranno “differenze fra il Brexit Party e l’Ukip in termini di politica, ma in termini di personale”.

Il nuovo partito chiederà all’elettorato non solo di sostenere una chiara rottura dall’Ue ma anche di dare il via ad una rivoluzione politica nel regno. “Siamo una grande nazione e un grande popolo. Ma siamo guidati da una debole leadership. E’ arrivato il momento di cambiare”, ha detto.

Intanto la partenza ha già un inciampo.

Nigel Farage ha dimenticato di registrare il sito del suo nuovo Brexit Party e così un gruppo di militanti pro-Remain ha preso possesso del dominio utilizzandolo per condurre una battaglia anti-Farage. “No Brexit Party: Nigel Farage non rappresenta il Regno Unito”, si legge in apertura del sito thebrexitparty.com. Il sito è andato in linea oggi, in concomitanza con il lancio della campagna di Farage per le elezioni europee.

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.