cialis solo con ricetta collirio antibiotico gocce generico dove acquistare viagra originale on line quando prendi il viagra si vede sulle analisi del sangue pastiglie tipo cialis in parafarmacia cialis acquisto paypal pillola yasmin e antibiotico viagra naturale a genova dove comprarlo in farmacia lasix nel cane dosaggio cialis 20 mg prezzo 2018 cialis originale da 10 prezzo con ricetta antibiotico per cani confezione a 6 compresse viagra con altri farmaci tipo antibiotici dove posso comprare cialis originale cialis costo generico per comprare il cialis serve la ricetta farmaci equivalenti al cialis costo cialis 5mg in trentino posso acquistare il cialis senza prescrizione medica farmaco antidepressivo più diffuso cialis 20mg in farmacia prezzo alternativa al viagra generico farmaco antivirale varicella pillole viagra emeeds farmaco antidepressivo samyr acquisto viagra generico in italia forum antibiotico rovamicina prezzo farmaco naturale antidepressivo comprare viagra da informatori farmaceutici pillola antidepressivo forte viagra in italia senza ricetta antibiotico confezione 3 compresse cialis generico da 5 mg prezzo viagra nn originale imao antidepressivi di prima generazione
/

Aidr: nomine magistrati trasparenti? Basta un algoritmo

2 minuti di lettura

Basta con le correnti politiche, stop alle lottizzazioni, niente più discrezionalità. La nomina dei magistrati, dopo il caso Csm e il caos procure, rianima il dibattito sul settore giustizia – compreso il capitolo intercettazioni e trojan – e si alimenta grazie a svariate iniziative e proposte di riforma. In pochi concentrano però l’attenzione sulla necessità di prevedere criteri certi e predeterminati per il conferimento di incarichi direttivi.L’Associazione italian digital revolution (Aidr), promotrice ogni anno del Premio nazionale per la diffusione della Trasparenza e dell’Etica nella Pubblica amministrazione, rivolgendosi al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, lancia la sua ‘ricetta’ eticaL’elaborazione di criteri predeterminati potrebbe consentire di impostare un algoritmo, da fornire ad un sistema, in modo da selezionare una rosa ristretta di candidati sui quali poter operare una scelta finale. Il software dell’algoritmo, ovviamente, dovrebbe essere open-source e pubblicato online, in modo da poter garantire trasparenza anche nelle modalità di scelta”.  

“I candidati in possesso dei requisiti richiesti e col rispetto dei titoli di preferenza preventivamente individuati – spiega Mauro Nicastri, presidente di Aidr – si ridurrebbero ad un numero infinitesimale. E la selezione finale verrebbe effettuata tenuto conto di quanto previsto dall’attuale Testo unico sulla dirigenza giudiziaria (attualmente, senza criteri integrativi costituisce una sorta di contenitore vuoto, che legittima tutto e il contrario di tutto), dando però preferenza agli indicatori specifici previsti”.

“Ciò garantirebbe massima trasparenza ed etica – rimarca Nicastri – e porrebbe fine alle lotte intestine che hanno sinora preceduto il conferimento degli incarichi direttivi, peraltro dilatando al massimo i tempi delle nomine e lasciando scoperti i posti apicali di uffici importantissimi”.

 

Vittorio Zenardi

Innamorato della settima arte, mi laureo in Lettere all'Università degli Studi di Firenze con una tesi in Storia e Critica del Cinema. La passione per il giornalismo mi porta a Roma dove collaboro con riviste cartacee e testate online che mi permettono di diventare prima Critico cinematografico SNCCI poi giornalista. Seguo come inviato i maggiori Festival internazionali, ho fondato l’Associazione Italian Digital Revolution dove ricopro il ruolo di Membro del Consiglio Direttivo e Responsabile del Sito e dei Social Media.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il complotto contro Salvini e i suoi errori, parla Sapelli e svela il giallo

Articolo successivo

NATIONS AWARD – PREMIO CINEMATOGRAFICO DELLE NAZIONI XIII EDIZIONE

0  0,00