#senzadime. Franceschini apre ai 5Stelle, la base lo “bombarda”

Politica

Condividi!

Una vera e propria levata di scudi quella provocata dall’intervista dell’ex ministro Dario Franceschini al Corriere della Sera, con la quale apre al Movimento 5Stelle e alla possibilità di un dialogo.

Franceschini non parla esplicitamente di alleanza, ma spiega: “È un errore mettere Lega e grillini sullo stesso piano. Io vedo come tutti i limiti enormi dei Cinque Stelle, vedo i toni insopportabili, vedo l’incapacità nell’azione di governo, vedo la disgustosa strumentalizzazione della vicenda di Bibbiano, ma non posso non metterli su due piani diversi. Il reddito di cittadinanza o il no alla Tav sono errori politici ma non sono la stessa cosa del far morire la gente in mare o dell’accendere l’odio, che è ciò che Salvini fa ogni giorno”.

Come detto nessuna alleanza, ma Franceschini aggiunge: “Penso a un arco costituzionale, come per Dc e Pci. Senza ricostruire il campo di centrosinistra e la ricerca di potenziali alleati, difficilmente il Pd con il proporzionale può arrivare al 51%”.

Il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha subito gettato acqua sul fuoco delle polemiche chiarendo: “Nessun governo con il M5s è alle porte e nessun governo con il M5s è l’obiettivo del Pd. Questo anche Franceschini lo dice in modo chiarissimo. Così come prendere atto che ci sono due forze diverse – ha aggiunto – significa semplicemente evitare che sempre di più diventino un blocco. Invece non è così”.

Ma ecco che su Twitter è partita la rivolta al grido di #senzadime.

Tagged