Regionali, M5S dice no ad alleanze col Pd: per ora

Prove di intesa fra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle sul territorio. I dem accelerano, i grillini al contrario frenano. Il 27 ottobre si voterà in Umbria per eleggere il nuovo presidente della Regione. Il Pd parte molto svantaggiato a causa dei presunti scandali sulla sanità che hanno provocato la fine anticipata della giunta di […]

Continua a leggere

Governo. Identikit del mutamento genetico dei grillini. Le pagelle

Il governo giallorosso segna un cambiamento radicale nei rapporti di forza e negli equilibri interni del Movimento. Innanzitutto la forma-partito. La piattaforma Rousseau rappresenta forse l’unico elemento costitutivo dei grillini che li lega al passato, alla loro nascita. Nel ricorso al voto on line c’è stata un’indubbia continuità con le origini. Ma, va detto, che i […]

Continua a leggere

Tav. E’ scattata l’ora x per i grillini. Si giocano tutto in queste ore

Tav o no Tav? Sì Tav. Il premier Conte, rispondendo al “question time” alla Camera è stato chiaro, confermando la posizione espressa due giorni fa sull’argomento: “Costerebbe più interromperla, dati i pregressi accordi internazionali e la volontà francese di continuarla”. Ma se Salvini ha segnato un altro punto a suo favore, le ripercussioni su Palazzo […]

Continua a leggere

Parla Marco Zanni (Lega): “Vi spiego il no a Ursula. M5S senza bussola”

Ursula Von der Leyen è stata eletta dall’Europarlamento, Presidente della nuova Commissione europea anche se per pochi voti. Decisivo il supporto degli eurodeputati grillini che hanno in parte compensato le defezioni in casa socialista, dove i socialdemocratici tedeschi non hanno votato per la loro connazionale. In Italia gli unici a votare contro sono stati i […]

Continua a leggere

M5S, parla Becchi: “Fico a sinistra è senza futuro. Di Maio doveva lasciare”

Luigi Di Maio ha troppi incarichi, dovrebbe valutare se cederne qualcuno. Dopo la dolorosa sconfitta del Movimento 5Stelle alle elezioni europee, di gran lunga superiore alle più pessimistiche previsioni, il leader pentastellato è rimasto in sella grazie alla fiducia che gli è stata riconfermata con il voto online della Piattaforma Rousseau. Ma dopo Gianluigi Paragone, […]

Continua a leggere