M5S, bufera sui sottosegretari e le manovre di Carelli

Come se di confusione all’ombra del Movimento 5 Stelle non ce ne fosse già abbastanza, ecco che a complicare le cose ci si sono messe pure le nomine dei sottosegretari che hanno aumentato i conflitti interni. Da ieri infatti è un giro continuo di notizie riguardanti nuove uscite dai gruppi parlamentari, alcune confermate, altre smentite. […]

Continua a leggere

5Stallo. Nel Di Battista mix tra Saviano e Andreotti la metastasi del Movimento

Da una parte, 41 espulsi che chiedono la testa di Crimi e che adesso se la vedranno con le ire dei probiviri. Incombe su di loro la scure di Robespierre-partito, che li accuserà di lesa maestà. Quale reato gravissimo? Non hanno votato la fiducia a Draghi, scelta imposta dall’alto ai gruppi di Camera e Senato, […]

Continua a leggere

M5S: dissidenti espulsi, scontro Casaleggio-Crimi e Di Battista “accende i motori”

Il Movimento 5 Stelle è passato dalle parole ai fatti, procedendo con l’espulsione dei quindici senatori che hanno votato No alla fiducia al governo Draghi. Fra questi spiccano nomi di peso come la senatrice ed ex ministro Barbara Lezzi e il presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra. Una decisione quella dell’espulsione benedetta in primo luogo […]

Continua a leggere

Due parole ad Alessandro Di Battista

Dicono sia stato coerente Alessandro Di Battista. Casaleggio d’altronde disse che quando il Movimento 5 Stelle si sarebbe alleato con qualche partito lui lo avrebbe abbandonato. Bene. Diciamo che le idee le avevano (che piacciano o meno), che avevano un loro programma, che si erano dati una modalità parlamentare che avrebbero voluto seguire. Il punto […]

Continua a leggere

Governo Draghi. I tanti passi avanti e indietro di Lega, Pd, 5Stelle e Conte

La fase-1 del nuovo governo Draghi (i primi incontri con le delegazioni dei partiti, le loro dichiarazioni urbi et orbi), è stata caratterizzata da tanti passi “in avanti” dei leader. Ora, in piena fase-2 (la stesura del programma, la definizione delle caselle), registriamo tanti passi “indietro”. Sempre dei leader. E nel mezzo, assistiamo da giorni […]

Continua a leggere

Draghi, i 5S votano su Rousseau per non spaccarsi. Ma la scissione c’è già

Il Movimento 5 Stelle riparte dalla Piattaforma Rousseau. Ogni volta che si trova in difficoltà, dilaniato al proprio interno, lo stato maggiore pentastellato ricorre all’espediente del voto online per far ratificare agli iscritti le decisioni da prendere e superare le divisioni interne. Ma mai come stavolta la decisione del reggente Vito Crimi ha provocato una […]

Continua a leggere

Conte, le parole chiave del discorso e i messaggi a Draghi, 5S e Pd

Sulla conferenza stampa del premier dimissionario Giuseppe Conte, improvvisata nel primo pomeriggio di ieri in Piazza Colonna, si sono tutti concentrati sul particolare della posizione scelta per le riprese televisive. Il tavolo posizionato in modo tale da riprendere sullo sfondo il Palazzo di Montecitorio invece che Palazzo Chigi, è stato da tutti interpretato come il […]

Continua a leggere

Il caso Cesa sull'”operazione costruttori” e il M5S “riscopre” la questione morale

Non appena si è appresa la notizia dell’indagine a carico dell’ex segretario Udc Lorenzo Cesa, finito in un’inchiesta sulla ‘ndrangheta della Procura di Caltanissetta, sono iniziate a circolare due tesi di segno opposto e contrario. C’è chi, come ad esempio il filosofo Paolo Becchi, ha parlato di “giustizia ad orologeria” sostenendo che Cesa sarebbe stato […]

Continua a leggere

Scorta di Conte e Mes, M5s nel caos. Becchi: “Casaleggio e Di Battista battete un colpo”

Sembra che il premier Giuseppe Conte, da notizie di stampa, sia indagato per peculato nella vicenda che avrebbe avuto per protagonista la compagna Olivia Paladino, soccorsa dagli agenti della sua scorta per sfuggire ad un inviato del programma Le Iene che gli poneva domande “scomode” riguardanti l’attività imprenditoriale del padre. Ovviamente starà ora alla magistraturta […]

Continua a leggere