Pornhub e l’Inps, duello a colpi di tweet e satira: cosa sta accadendo

2 minuti di lettura

L’ironia di PornHub contro la crisi dell’Inps: addirittura ora il sito porno più famoso del mondo vuole potenziare il sito di previdenza con i suoi server e gli offre aiuto (ironico)!

E’ successo davvero, e altro che ‘se server’ verrebbe da scherzare. Per tutta la giornata di ieri c’è stato il malfunzionamento del sito dell’Inps a tener banco e anche presunti attacchi hacker che sono stati fronteggiati più o meno bene. E’ a questo punto che in un tweet, e dal suo profilo ufficiale, Pornhub ARIA ha commentato con una battuta la situazione creatasi: «Inps, vorremmo offrirvi aiuto per potenziare il vostro sito grazie ai nostri server, contattateci».

Immediatamente sui social è stato tutto un giocare e rilanciare. Già aveva fatto discutere d’altronde la donazione della propria percentuale di proventi del mese di marzo per aiutare l’Italia durante questa emergenza e l’aver fornito gratuitamente un accesso a Pornhub Premium gratis a tutti gli italiani.

Ma è la satira a vincere su tutte le offerte…

Ecco alcuni tweet divertenti:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Coronavirus, parla Bruzzone: “Ora attenti al fattore ‘D’. Può colpire chiunque”

Articolo successivo

Virus docet. Rai, le cose che non dice. Floris, le domande che non fa

0  0,00