PROROGATA FINO AL 26 LUGLIO LA MOSTRA DI JIM DINE AL PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI

Cultura e Cinema In Rilievo

Rimarrà aperta per altri due mesi la grande esposizione su Jim Dine inaugurata lo scorso 11 febbraio al Palazzo delle Esposizioni e interrotta dall’8 marzo al 17 maggio a causa dell’emergenza sanitaria. L’ampia antologica che ripercorre la carriera dell’artista statunitense, promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale e organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo, è stata prorogata fino al 26 luglio per recuperare almeno in parte i giorni in cui non è stata accessibile.

Grazie alla disponibilità dei numerosi prestatori che hanno acconsentito al prolungamento dei prestiti delle opere, ci sarà più tempo per visitare la rassegna che lo stesso Jim Dine, in un commovente video inviato al Palazzo delle Esposizioni, ha definito la “mostra migliore che abbia mai fatto, che sia mai stata fatta su di me, e che offre l’immagine migliore di me come artista”.

Nello stesso video girato nello studio di Parigi dove l’artista ha trascorso il suo periodo di quarantena, Jim Dine esprime la sua gratitudine alla città di Roma per la realizzazione di questo progetto.

Il nostro più sentito ringraziamento, oltre che all’artista, va a tutte le istituzioni culturali e ai musei pubblici e privati, europei e americani che hanno collaborato all’organizzazione della mostra e concesso l’estensione dei prestiti. Al Musée national d’art moderne – Centre George Pompidou di Parigi che ha generosamente messo a disposizione della mostra le trenta opere recentemente ricevute in dono da Jim Dine, insieme al Museo di Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia e al MART – Museo di arte moderna e contemporanea di Rovereto (entrambi questi musei prestano opere della collezione Sonnabend), al Whitney Museum di New York, al Louisiana Museum of Modern Art di Humlebaek in Danimarca, al Kunstmuseum Liechtenstein di Vaduz, al Musée d’art moderne et contemporain de Saint-Etienne Métropole. Insieme a queste istituzioni ringraziamo le gallerie e i collezionisti privati che hanno ugualmente accolto la nostra richiesta di proroga – dichiara l’Azienda Speciale Palaexpo.

Nei prossimi giorni, oltre a Jim Dine, il pubblico del Palazzo delle Esposizioni avrà l’occasione di visitare Metropoli di Gabriele Basilico che terminerà martedì 2 giugno.

Condividi!

Tagged