/

Digital Europe 2021/2027. Il futuro del lavoro è digitale, la Ministra Dadone ospite dell’evento online Aidr

1 minuto di lettura

Nuove figure professionali e competenze digitali avanzate al centro del primo programma Europeo dedicato alla trasformazione digitale.  Degli oltre 9 miliardi di Euro indicati nel Digital Europe 2021-2027, ben 700 milioni saranno infatti destinati alla formazione. Quali saranno le figure necessarie, come si appresta la pubblica amministrazione ad attuare il piano?

Questi i temi al centro dell’evento online promosso da Aidr in programma oggi 9 dicembre, alla presenza della Ministra per la Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone. Relatori dell’evento online patrocinato dalla Commissione Europea della rappresentanza in Italia e ospitato sull’account Facebook dell’associazione e trasmesso in diretta a partire dalle ore 17:00 (link) saranno: Manuela Conte – Capo Ufficio Stampa Commissione Europea della rappresentanza in Italia, Alessandro Capezzuoli – socio AIDR e funzionario Istat, Arturo Siniscalchi – Vice presidente AIDR e Direttore Generale vicario FormezPA e Michele Camisasca – Direttore Generale Istat. Il dibattito sarà introdotto dal Presidente Aidr Mauro Nicastri, modera Valentina Palmieri, giornalista e socio Aidr.

“L’Europa ha tracciato un percorso ben preciso, dobbiamo essere in grado di ottimizzare gli investimenti- sottolinea il presidente di Aidr Mauro Nicastri. Il Digital Europe 2021-2027 di cui discuteremo nel dettaglio insieme ai nostri illustri relatori e al prezioso contributo della ministra Dadone, può rappresentare un’occasione unica di crescita per il Paese.”

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Conte “Serve maggioranza coesa per battersi in Ue”

Articolo successivo

La caduta degli Dei… La giusta analisi simbolica in un oroscopo

0  0,00