Un ciliegio e un’opera d’arte nel giardino di Pamela a Roma

1 minuto di lettura

Sabato prossimo 30 gennaio a Roma, con una cerimonia solenne, sarà ricordata Pamela Mastropietro.

A tre anni dalla brutale e disumana morte della ragazza avvenuta a Macerata il 30 gennaio 2018, il giardino a lei dedicato, in piazza Re di Roma, godrà di nuova vita.

L’albero che fu donato il 13 aprile del 2018, e che si è seccato dopo poco tempo, verrà ora sostituito da un ciliegio, simbolo di rinascita e messaggio di speranza, anche in risposta al periodo duro che le persone stanno vivendo a causa della pandemia in atto.

L’iniziativa prevede anche la presenza del giovane artista romano Andrea Gandini, celebre per le sue sculture in legno, che scolpirà sul luogo una sua nuova opera dedicata a Pamela.

La famiglia della giovane tiene a ringraziare oltre allo scultore Gandini, l’Associazione Imprenditori di Sogni e Yuri Napoli, il direttore apicale del X Municipio Giacomo Guastella, il direttore del Dipartimento Tutela ambientale di Roma Capitale Nicola Di Bernardini con l’intero staff, e il sindaco di Roma Virginia Raggi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

A gennaio cala fiducia consumatori, lieve aumento per le imprese

Articolo successivo

Fisco, Ruffini “Mille miliardi di crediti non riscuotibili”

0  0,00