priligy farmaco cialis svizzera senza ricetta propecia pillola bloccare email le pillole viagra senza la ricetta del medico prezzo 2019 cialis 10 mg originale in farmacia chi ha avuto un infarto può prendere il viagra acquistare viagra online sicuro viagra quale dosaggio scegliere dove si puo acquistare il viagra on line farmaci per disfunzione erettile cialis viagra online forum 2018 farmacia cialis europa viagra comprare in italia si puo acquistare il viagra senza ricetta viagra cialis levitra spedra quale e ilmigliore prezzi 2017 a 70 anni posso prendere il viagra propecia comprar online antidepressivi acquistabili online quando ci sara in italia cialis generico offerte online cialis e viagra acquisto viagra paypal viagra 2 pillole in un giorno pillola viagra immagini dosaggio anticorpi antibiotici antibiotico costa 11 ma pagato 4 acquisto kamagra online italia priligy farmacia con ricetta prezzo generic cialis cost rite aid viagra prezzo farmacia comprare oral jelly senza ricetta antibiotico e pillola effetti cialis categoria farmaco levitra 10 mg originale acquistare online viagra sicuro antibiotico clavulin effetto pillola anticoncezionale azione del viagra senza manipolazione

Covid, Speranza “Non possiamo indicare una data per le riaperture”

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Salvini? Non faccio mai polemica, ma penso che nessuno dovrebbe soffiare sul fuoco dell'inquietudine, del tormento di tanti italiani. Di fronte alla difesa della salute dobbiamo unire il Paese e non dividerlo, perché la battaglia è ancora complicata". Lo dice in un'intervista al Corriere della Sera il ministro della Salute Roberto Speranza. "Vedo bene che un bel pezzo di Paese è in forte sofferenza. Sono consapevole che ogni mia scelta provoca un sacrificio e che ci sono settori in grande difficoltà, per cui ritengo che sostegni economici mirati siano fondamentali – spiega Speranza -. Ma la maggior parte degli italiani capisce che queste misure, per quanto costose e dolorose, sono necessarie e io le assumo con animo sereno. Tutelare la vita non è un lavoro sporco, ho giurato sulla Costituzione per questo". Il ministro si dice "scettico su questi derby tra rigoristi e aperturisti, il quadro è ancora molto serio e il punto è adeguare le misure alla situazione epidemiologica. La principale preoccupazione sono le varianti, quella inglese è arrivata all'86,7% di prevalenza e ha una capacità diffusiva maggiore del 37% rispetto al ceppo originario. Le misure rigorose sono una risposta necessaria, come scrive l'ISS". Nel nuovo decreto anti-Covid "non c'è nessun automatismo, c'è l'impegno a valutare costantemente i dati, come facciamo ogni settimana – spiega -. Il presidente Draghi sta tenendo una posizione di grande realismo e pragmatismo, vuole programmare con fiducia il futuro, ma fronteggiando duramente l'epidemia". E alla domanda su perché il Governo non fissi una data per le riaperture, Speranza risponde così: "Dobbiamo dire la verità, non possiamo suscitare illusioni che finiscono per rivelarsi un boomerang. Io però sono ottimista, grazie ai sacrifici di queste settimane e all'accelerazione della campagna di vaccinazione, già nella seconda parte della primavera vedremo risultati incoraggianti e staremo meglio". (ITALPRESS). sat/red 02-Apr-21 08:24

Italpress

Agenzia di Stampa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Stock Spirits è il nuovo distributore italiano di Sipsmith Gin

Articolo successivo

Covid, Gelmini “Da maggio progressivo ritorno alla vita”

0  0,00