Sanita’, Fiaso “Pnrr occasione da non perdere”

4 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Si e' riunita a Roma la Presidenza della Federazione Italiana delle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere (FIASO). La riunione, presieduta da Giovanni Migliore, Presidente di FIASO, e' la prima dopo l'insediamento del nuovo Comitato di Presidenza dello scorso 3 agosto. Giovanni Migliore ha cosi' commentato i lavori del Comitato: "Quest'anno abbiamo scelto di mantenere aperte e pienamente operative anche nel periodo di ferragosto le strutture centrali di FIASO, per assicurare il massimo supporto alle Aziende sanitarie pubbliche, impegnate a garantire la sicurezza dei cittadini – come sempre, anche in queste giornate di riposo e di vacanza – e nelle attivita' senza sosta per l'avanzamento della campagna vaccinale, anche in vista dell'avvio del nuovo anno scolastico. Ringrazio i colleghi della Presidenza – ha concluso – per il clima di fattiva operosita' che ha caratterizzato i nostri lavori, in linea con la spinta che intendiamo dare alla Federazione in questa nuova fase della sua attivita'". Il lavoro delle Aziende sanitarie pubbliche sul territorio in queste giornate di agosto, soprattutto a sostegno della campagna vaccinale e delle tematiche correlate alla ripartenza post pandemica, ha occupato una parte dei lavori della Presidenza. Per Paolo Petralia, Direttore generale della Asl 4 Liguria e Vicepresidente vicario di FIASO, "la riunione di oggi e' stata particolarmente utile per fare il punto sulla situazione e sulla valorizzazione del ruolo e dell'apporto sempre maggiore da parte delle Aziende territoriali. A cominciare dalla condivisione delle esperienze e soluzioni organizzative innovative che il management delle Aziende sanitarie pubbliche ha messo in campo anche in queste giornate di agosto, e che restituisce un quadro d'insieme particolarmente ricco e ben distribuito su tutto il territorio nazionale". Oltre alla campagna vaccinale, la Presidenza ha esaminato le questioni di maggior rilievo sul tappeto, con una attenzione particolare per il PNRR, oltre che alla verifica delle aree e dei gruppi di lavoro ed alla pianificazione delle attivita' ordinarie. Il Comitato di Presidenza ha convenuto, a conclusione dei lavori, che "le attivita' gia' al centro del lavoro della Federazione in questi giorni ci accompagneranno certamente anche nei prossimi mesi. Ma, a maggior ragione all'avvio di un nuovo ciclo, si rende necessaria anche una visione e una programmazione di respiro piu' lungo. Fin da settembre dovremo essere pronti per concorrere alle progettualita' del PNRR, in particolare a quelle riguardanti la ridefinizione del modello di territorio, e la cronaca ci ha appena proposto il tema della cybersicurezza, solo per citare un paio di questioni sul tappeto. Le Aziende sanitarie pubbliche e il management che le guida possono dare un grande contributo al SSN e noi sentiamo la responsabilita' di far emergere questo potenziale a metterlo a disposizione del Paese". Il Comitato di Presidenza e' l'organo esecutivo della Federazione ed e' composto, oltre che dal Presidente Giovanni Migliore, che lo presiede, dal vicepresidente vicario Paolo Petralia, Direttore generale Asl 4 Liguria, e da Alessandro Caltagirone, Direttore generale della Asp di Caltanissetta, Pasquale Chiarelli, Direttore generale della Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni, Eva Colombo, Direttore generale della Asl di Vercelli, Antonio D'Amore, Direttore generale della Asl Napoli 2 Nord, Antonio D'Urso, Direttore generale della Azienda Usl Toscana Sud Est, Carlo Nicora, Direttore generale della Fondazione Irccs Policlinico San Matteo e Angelo Tanese, Direttore generale della Asl Roma 1. (ITALPRESS). sat/com 13-Ago-21 15:54

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, Rezza: “Incidenza in rialzo”

Articolo successivo

Sardegna, Mattarella sorvola le zone colpite dagli incendi

0  0,00