Orlando “Lo strappo di Salvini mette a rischio i fondi del Pnrr”

1 minuto di lettura

TORINO (ITALPRESS) – La posizione di Matteo Salvini sull'ultimo atto di governo "mette a rischio i fondi del Pnrr: quella del fisco è una riforma fondamentale, sulla base della quale va avanti il percorso del Pnrr". Così il ministro del Lavoro Andrea Orlando in una intervista a "La Stampa". "È uno strappo grave e preoccupante" ed è evidente che il Pd tenda a drammatizzare questo atteggiamento del leader leghista uscito azzoppato dalle urne. Salvini "ha alzato i toni con Draghi e questo è un problema. Tutte le forze politiche avevano soprasseduto dai loro obiettivi su un tema delicato come il fisco e si era convenuto di trovare un minimo comun denominatore sul documento votato in parlamento, che il testo della delega rispecchia fedelmente. Un fatto grave che non possiamo far passare sotto silenzio" dice il ministro Orlando. "È pesante che si dica che sia stato disatteso un accordo politico di maggioranza. Abbiamo tutti riscontrato corrispondenza tra l'impianto della delega e quel documento votato dalle Camere. Parlare di accordi disattesi, di volersi riservare un giudizio, diventa una contestazione di merito. La posizione di Salvini è più difficile da comprendere ogni giorno. E alla lunga diventa un problema per tutti e per il paese". (ITALPRESS). tvi/red 06-Ott-21 09:08

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Letta “Strappo di Salvini irresponsabile contro Draghi”

Articolo successivo

Tennis: Possibile ottavo Berrettini-Sinner a Indian Wells

0  0,00