Ballottaggi, Salvini “Bassa affluenza un problema per la democrazia”

1 minuto di lettura

CATANZARO (ITALPRESS) – "Il centrodestra ha più sindaci rispetto a quanti ne aveva quindici giorni fa. Un dato su cui ragionare è il non voto: in alcune città ha superato il 70 per cento, la campagna surreale a inseguire i fascisti, che ci sono solo sui libri di storia, ha lasciato la gente fare altro". Lo ha affermato il leader della Lega, Matteo Salvini, analizzando i dati emersi dai ballottaggi a livello nazionale dopo un incontro tenutosi nella segreteria di Catanzaro con eletti e militanti del partito. "La bassa affluenza è un problema per la democrazia. La gestione dell'ordine pubblico ha permesso a Roma di far fare cose indegne a delinquenti che non potevano nemmeno essere in piazza. Oggi, però, ci siamo svegliati con idranti e lacrimogeni usati a Trieste contro persone sedute per terra, lavoratori e studenti – ha proseguito -. Ai vertici del Ministero dell'Interno sta mancando qualcosa, quando qualcosa succede a Roma prima del voto e a Trieste il giorno del voto. C'è un errore evidente, domani ascolterò il ministro Lamorgese in Parlamento e poi interverrò, andando avanti di questo passo non saranno settimane facili se la gestione della sicurezza sarà così schizofrenica". (ITALPRESS). dio/pc/sat/red 18-Ott-21 18:20

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bologna, Lepore presenta nuova giunta “Ascolteremo cittadini”

Articolo successivo

Letta “Il voto rilancia il Pd e rafforza il Governo”

0  0,00