Allarme Covid in Cina: FATE SCORTE

2 minuti di lettura

‘Fate scorta per restare a casa’, è di nuovo allarme Covid in Cina come si legge sull’Ansa. Pechino ha cancellato la metà dei voli dopo i nuovi focolai di Delta. Il Ministero del Commercio avrebbe creato scompiglio sul web per un appello rivolto alle Famiglie. Fare scorta di alcuni beni Essenziali per l’inverno e la primavera è il messaggio. Seguito da un sollecito alle autorità
locali a tutelare la sicurezza degli approvvigionamenti alimentari.

Ma quale sarebbe la vera ragione che si nasconde dietro alla dichiarazione diffusa nella tarda serata di lunedì? Tre i sospetti del web, o un allargamento dell’epidemia di coronavirus, o un’ondata di freddo già prevista o addirittura di un aumento delle tensioni con Taiwan. Riporta sempre la prima agenzia italiana che sull’ondata di panico, l’Economic Daily, testata sostenuta dal Partito comunista cinese, ha chiarito lo scopo che era solo quello “di assicurarsi che i cittadini non siano colti alla sprovvista in caso di
blocco”.

Ricordiamo che già a settembre la Cina era alle prese con un nuovo focolaio di variante Delta nella provincia del sudest di Fujian dove erano state rilevate più di 70 infezioni, di cui molte nei bambini. Un allarme che aveva messo ancora alla prova la loro politica ‘Zero Covid’. Il cluster era stato scoperto grazie ai test di routine nelle scuole,

Insomma la strategia di tracciamento, test e confini chiusi oltre a lockdown mirati sembrava aver azzerato nuovamente i contagi e invece così non è stato. La tattica è durata non più di un anno, queste misure hanno avuto grande successo nel mantenere i casi vicini alla scomparsa  ma non avrebbero debellato la malattia. I nuovi focolai guidati dalla variante Delta stanno spingendo dunque la Cina a ripensare al loro approccio, come è accaduto in Australia.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cimitero Rotoli, Orlando “Comune Palermo sta facendo di tutto”

Articolo successivo

Calcio: Champions. Ranocchia “Inter solida, età e esperienza aiutano”

0  0,00