Calcio: Klopp “Giocatori al limite, Premier torni alle 5 sostituzioni”

3 minuti di lettura

"Il miglior campionato del mondo è l'unico rimasto con tre cambi" LIVERPOOL (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – La Premier League ci ripensi e torni alle cinque sostituzioni. Jurgen Klopp rinnova il suo appello, più attuale che mai fra Covid e infortuni in un calendario che resta intasatissimo. Servono 14 voti su 20 per fare un passo indietro – la Premier non ha adottato la deroga Fifa una volta portato a termine il campionato post-lockdown – ma le 'piccole' sono contrarie perchè ritengono che così sarebbero favorite le big potendo contare su rose più lunghe e di maggior livello. "Dobbiamo mettere da parte la rivalità e smettere di dire che il Manchester City ha una panchina migliore di quella del Burnley. Probabilmente è così ma il problema è che l'intensità per un calciatore di alto livello in Inghilterra ha ormai raggiunto il limite. E secondo me c'è qualcosa di sbagliato nel fatto che servano 14 voti per approvare questa modifica: non so quanti giocatori in nazionale mandi il Burnley ma quando i nostri calciatori hanno tre partite, loro riposano. Si tratta di un problema che riguarda alcuni club e alcuni calciatori ma sul quale decidono altre squadre. Questo gioco è meraviglioso perchè solitamente i giocatori vanno in campo in buona forma, sono ben allenati, hanno recuperato le energie. E invece ci ritroviamo a dover mandare subito in campo calciatori reduci dal Covid o da un infortunio che poi sono di nuovo indisponibili perchè non puoi cambiarli dopo 60 minuti". "Il miglior campionato del mondo, il più intenso al mondo, è ancora l'unico con le tre sostituzioni. Non è giusto, bisognerebbe cambiare ma non credo che succederà", ammette Klopp. Domani i Reds tornano in campo dopo il rinvio della gara col Leeds e troveranno il Leicester, reduce dal ko per 6-3 col Manchester City. "Probabilmente non si trovano nella situazione ideale, ma sono una buona squadra e Rodgers sta facendo un lavoro eccezionale". Buone notizie dai tamponi: si sono finalmente negativizzati Fabinho, Virgil van Dijk, Thiago Alcantara e Curtis Jones. "Ma abbiamo un giovane e due membri dello staff ora in isolamento – aggiunge Klopp – E' davvero complicato, ogni mattina è come una lotteria". (ITALPRESS). glb/red 27-Dic-21 17:28

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Sport – 27/12/2021

Articolo successivo

Covid, Sileri “Necessaria la revisione della quarantena, ma non ora”

0  0,00