Rugby: Zebre. Castello si ritira “Impossibile tornare in campo”

2 minuti di lettura

Il tre-quarti centro si era infortunato con la Nazionale nel marzo 2019 PARMA (ITALPRESS) – Tommaso Castello, vittima di un infortunio al perone sinistro con la Nazionale nel marzo 2019 a Twickenham, nella sfida all'Inghilterra per la quinta giornata del Sei Nazioni, si ritira definitivamente dall'attività agonistica. "Nonostante l'impegno e gli sforzi riabilitativi compiuti dall'atleta e dallo staff medico, le conseguenze frutto del sinistro sono tali da impedire la ripresa delle attività di gioco – si legge in una nota della franchigia federale con sede a Parma – La società, lo staff tecnico e medico, i compagni di squadra, nel ringraziare il loro capitano per quanto ha saputo dare negli anni sia alle Zebre che alla Nazionale italiana, gli augurano ogni bene per le sue sfide future". "Dovermi arrendere non è da me, ma talvolta si deve porre fine all'inseguimento di un sogno – spiega il 30enne tre-quarti centro genovese – Per me era quello di poter rientrare in campo, ma non è stato possibile". "Ho dato il mio meglio per riuscirci, ma il danno sofferto e gli interventi chirurgici cui mi sono sottoposto, con esiti poco favorevoli, mi inducono a concentrarmi sul recupero di una vita normale che nulla può avere a che fare con l'agonismo di alto livello. Il campo di gioco mi mancherà, tanto, ma cercherò comunque di mettermi al servizio del rugby in altro modo – conclude – per ricambiarlo di quanto di bello mi ha donato negli anni". Castello ha vinto tre scudetti e due Trofei Eccellenza con la maglia di Calvisano, collezionando in azzurro 18 caps. (ITALPRESS). mc/com 27-Dic-21 12:01

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il “rumore” della Terra per vedere sotto la calotta glaciale

Articolo successivo

Sci alpino: Shiffrin positiva “Sto bene, ci vediamo nel nuovo anno”

0  0,00