Tennis: Domani esordio Italia in Atp Cup, Berrettini “Qui per vincere”

3 minuti di lettura

Nella prima giornata vincono Spagna, Serbia, Polonia e Argentina SYDNEY (AUSTRALIA) (ITALPRESS) – Comincia il 2022 e riparte il grande tennis. In Australia è tempo di Atp Cup: prima giornata di incontri a Sydney e vittorie di Spagna e Serbia nel gruppo A e di Polonia e Argentina nel gruppo D. E domani tocca agli azzurri. Roberto Bautista Agut (6-0 6-3 a Garin) e Pablo Carreno Busta (6-4 7-6 su Tabilo) blindano il successo sul Cile, completato poi dal doppio composto da Davidovich Fokina e Pedro Martinez (7-6 5-6 10-7 su Barrios Vera/Tabilo). Nello stesso girone, la Serbia orfana di Novak Djokovic riesce a spuntarla per 2-1 sulla Norvegia: Filip Krajnovic si impone per 6-2 7-5 su Viktor Durasovic, Casper Ruud pareggia i conti per gli scandinavi (6-3 7-5 su Dusan Lajovic) ma il doppio Cacic/Krajinovic sigla il punto decisivo (7-6 6-3 su Durasovic/Ruud). Tutto facile nel gruppo D per l'Argentina, che batte 3-0 la Georgia: vittorie per Delbonis (6-1 6-2 su Metreveli), Schwartzman (6-1 6-2 su Basilashvili) e il duo Gonzalez/Molteni (6-1 6-2 su Purtseladze/Tkemaladze). Stefanos Tsitsipas preferisce giocare solo il doppio ma quando ormai la situazione è compromessa per la sua Grecia: Hurcack (6-1 6-2 contro Thanos) e Majchrzak (6-1 6-4 contro Pervolarakis) avevano ormai regalato la vittoria alla Polonia. Il fuoriclasse ateniese, in coppia con Pervolarakis, regala ai suoi il punto della bandiera nel doppio (6-4 5-7 10-8 su Hurkacz/Zielinski). Domani tocca all'Italia, inserita nel girone B con Francia, che ha preso il posto dell'Austria dopo i forfait di Thiem e Novak, Australia e una Russia priva di Andrey Rublev, che ha contratto il Covid-19, Aslan Karatsev e il doppista Evgeny Donskoy. Il primo a scendere in campo (alle 7.30 italiane) sarà Jannik Sinner, opposto a James Duckworth, a seguire Matteo Berrettini affronterà Alex De Minaur prima del doppio composto da Simone Bolelli e Fabio Fognini. "Siamo felici di essere qui – le parole di Berrettini – Penso che si possa puntare al titolo, la squadra è ancora più forte quest'anno, quindi sicuramente il nostro obiettivo è vincere. Sappiamo che sarà dura: ogni partita sarà difficile, ma crediamo di potercela fare". "E' un grande onore giocare in questo gruppo speciale – gli ha fatto eco Sinner – abbiamo una squadra incredibile. Ognuno di noi cerca di fare del proprio meglio. Non vedo l'ora di provare a conquistare ogni volta il primo punto e poi vediamo. Abbiamo un numero uno incredibile e abbiamo anche grandi, grandissimi doppi. Non dobbiamo essere timidi, siamo qui per cercare di vincere". (ITALPRESS). glb/red 01-Gen-22 13:37

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

È morto a 83 anni l’ex patron della Parmalat Calisto Tanzi

Articolo successivo

Sci alpino: Undici azzurri di scena negli slalom di Zagabria

0  0,00