Vincono Suns e Lakers, Brown trascina Boston

2 minuti di lettura

Sette partite nella notte Nba, successo all'overtime per i Celtics NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Sette partite nella notte Nba con la netta vittoria dei Suns, in testa a Ovest insieme a Golden State. Phoenix travolgente sul parquet degli Hornets, battuti 133-99 con ben sette giocatori in doppia cifra. Il miglior realizzatore è Booker con 24 punti, doppia doppia da 19 punti e 12 rimbalzi per Smith, ne fanno 15 Bridges e 14 Johnson. Dalla panchina ne arrivano 17 da Shamet, 14 da Payne e 11 da Biyombo. Per Charlotte il più prolifico è Ball con 17 punti. Successo importante in chiave playoff per i Lakers che battono in casa i Timberwolves per 108-103, con LeBron James che per una volta non supera quota 30 e si ferma a 26 punti, risultando comunque il migliore dei suoi e aggiungendo anche 7 assist e 5 rimbalzi. In doppia cifra anche Monk (22), Westbrook (20) e Bradley (14), dalla panchina arrivano anche i 14 di Anthony. Minnesota lotta e ne porta 5 in doppia cifra, ma deve arrendersi nonostante i 23 punti e gli 11 rimbalzi di Reid. Vittoria all'overtime per Boston che fatica più del previsto in casa contro Orlando, imponendosi 116-111 grazie a uno straordinario Jaylen Brown che mette a referto 50 punti (massimo in carriera), 11 rimbalzi e 4 assist. Ventuno punti per Schroder, ne fa 17 Smart, mentre i Magic costruiscono la loro buona prestazione sui 33 punti di Terrence Ross dalla panchina. Ne fa 23 Harris, doppia doppia da 15 punti e 16 rimbalzi per Carter Juniors ma alla fine a vincere sono i Celtics che si aggiudicano l'overtime con il parziale di 16-11. Nelle altre gare della notte successi per Raptors (120-105 sui Knicks con 35 punti per Fred VanVleet), Cavaliers (108-104 sui Pacers con 24 punti e 9 rimbalzi per Mobley e nonostante i 32 punti, 13 rimbalzi e 7 assist per Domantas Sabonis), Kings (115-113 sugli Heat con 24 punti per De'Aaron Fox) e Mavericks (95-86 sui Thunder con 14 punti, 10 assist e 9 rimbalzi per Luka Doncic). (ITALPRESS). ari/red 03-Gen-22 08:30

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

“Tempo al Tempo”: al Teatro Manzoni di Roma una commedia tutta al femminile

Articolo successivo

Tennis: Torneo Melbourne. Qualificazioni, Seppi e Vavassori avanti

0  0,00