Rally-Raid: Dakar. Carlos Sainz vince 3^ tappa, Rodrigues nelle moto

2 minuti di lettura

Lo spagnolo (Audi) vince davanti a Lategan (Toyota) e Peterhansel (Audi) ROMA (ITALPRESS) – Carlos Sainz torna a vincere nella Dakar. Lo spagnolo si è aggiudicato la terza tappa, la Al Qaisumah-Al Qaisumah di 255 chilometri, conquistando una vittoria, la numero 40 personale nel rally-raid, che entra nella storia della competizione oltre che dell'Audi, dal momento che è la prima su una vettura ibrida, spinta da motori elettrici. "Misura – sottolineano gli organizzatori – che rientra nel primo atto del piano #DakarFuture". Sainz ha preceduto la Toyota del sudafricano Henk Lategan con un vantaggio di 38" e il francese Stephane Peterhansel, anche lui su Audi, di 41. Staccati tutti gli altri con il leader della corsa, Nasser al-Attiyah (Toyota), ottavo e sanzionato con un'ammenda di 5mila euro per aver corso la seconda tappa con la scatola nera scollegata. Ha rischiato la squalifica, ma alla fine ha ricevuto multa e ammonizione e può tirare un sospiro di sollievo anche per i problemi che ha avuto Sebastian Loeb, soltanto 26esimo e secondo in classifica generale con un ritardo di 37'40". Nelle moto vince il portoghese Joaquim Rodrigues (Hero) che chiude in 2:34.41 mettendosi alle spalle l'australiano Toby Price (KTM + 1.03) e lo statunitense Mason Klein (Ktm, +1.14). Dopo i problemi di ieri chiude 22esimo Danilo Petrucci (Ktm), mentre taglia il traguardo al quinto posto il leader della classifica generale, l'australiano Daniel Sanders (GasGas), con un ritardo di 2 ore e 55 minuti, ma comunque ancora in vetta davanti al francese Adrien Van Beveren (Yamaha). (ITALPRESS). ari/red 04-Gen-22 15:26

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, Musumeci “Con questa tendenza zona arancione inevitabile”

Articolo successivo

Suzuki, al via il tour GSX-S1000GT

0  0,00