Volley: Coppa Italia A1 donne. Positività al Chieri, Novara in finale

5 minuti di lettura

L'amarezza del presidente di Lega Fabris: "Questo è il tempo che ci è dato da vivere" ROMA (ITALPRESS) – Novara in finale senza scendere il campo, Chieri out a causa del Covid. La Lega volley femminile ha reso noto che "nella squadra Reale Mutua Fenera è stato riscontrato un numero di atlete positive superiore a tre nel corso dei test molecolari eseguiti nella giornata di martedì 4 gennaio 2022. Lo screening è stato reso necessario dal riscontro di due positività ai tamponi antigenici di routine nella giornata di lunedì 3 gennaio: una delle due atlete si è poi rapidamente negativizzata, ma due sue compagne di squadra sono risultate positive al primo giro di test rapidi, per un totale di tre giocatrici positive, rendendo necessario l'approfondimento attraverso i più affidabili tamponi molecolari. L'esito di tali test molecolari è giunto questa mattina, facendo registrare un totale di 4 positività al Sars-Cov-2 nel gruppo squadra della Reale Mutua Fenera Chieri. Secondo quanto disposto dal protocollo Covid della Federazione Italiana Pallavolo, tale numero è il minimo sufficiente a determinare d'ufficio l'impossibilità della squadra a prendere parte a una competizione sportiva, secondo il criterio di prevalenza assoluta della salute e dell'incolumità delle atlete". Una situazione che comporta un'altra decisione obbligata. "Stante l'oggettiva impossibilità di rinviare l'intera competizione, la Reale Mutua Fenera Chieri non potrà disputare la semifinale in programma oggi alle 18:30, consentendo alla Igor Gorgonzola Novara di accedere così d'ufficio alla finale della Coppa Italia Frecciarossa 2022, programmata per le ore 17:30 del 6 gennaio 2022. Ogni azione intrapresa nelle ultime 72 ore è stata preventivamente concordata con tutte le parti coinvolte – Lega Volley Femminile, FIPAV, società partecipanti all'evento – al fine di tutelare in ogni modo possibile la salute e l'incolumità di atlete, staff tecnici e addetti ai lavori". "Il fatto che Chieri non possa giocarsi la sua meritata semifinale è un grande dispiacere dal punto di vista sportivo – sottolinea il presidente della Lega femminile Mauro Fabris -. Purtroppo, queste sono le condizioni in cui siamo costretti a giocare ai tempi del Covid. Chieri ha dimostrato in campionato e nei quarti di finale il suo grande valore, così come San Giovanni in Marignano e Brescia, candidate alla conquista della Coppa Italia di A2, finale fermata dai contagi. Tuttavia, la maggiore flessibilità del calendario di Serie A2, dovuta all'assenza di competizioni internazionali, consentirà a San Giovanni e a Brescia di recuperare la loro finale in data successiva; purtroppo a Chieri non può essere garantita la stessa opportunità". "In tempo di pandemia la scelta è semplice: giocare o non giocare – prosegue Fabris -. Su questo aspetto c'è totale sintonia col presidente Fipav Giuseppe Manfredi, come concordemente dichiarato durante la conferenza stampa di presentazione della Coppa Italia. Non giocare significherebbe fermare uno dei soli tre movimenti (assieme a calcio e basket) che sono stati autorizzati a proseguire nelle loro attività anche nei momenti di più forte restrizione pandemica. Ne è dimostrazione la linea scelta dal Campionato di calcio di Serie A di proseguire nelle sue attività, nonostante decine e decine di calciatori bloccati dal Covid, nonostante nonostante l'inevitabile impatto che il virus può avere sul singolo risultato sportivo. Tuttavia lo stesso si può dire di ogni altra attività umana, lavorativa o sociale: ciascuna di queste è condizionata dalla scoperta di contagi e dalle conseguenti limitazioni, e mai quanto oggi in due anni di pandemia. Ribadisco, questo è il tempo che ci è dato da vivere". (ITALPRESS). ari/com 05-Gen-22 11:31

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Napoli. Elmas negativo

Articolo successivo

Saldi, sei italiani su dieci pronti a fare acquisti

0  0,00