Djokovic “Grazie a tutti per il supporto, lo apprezzo molto”

1 minuto di lettura

La ministra degli Interni australiana "Non è prigioniero, può lasciare il Paese quando vuole". MELBOURNE (AUSTRALIA) (ITALPRESS) – "Grazie alle persone di tutto il mondo per il vostro continuo supporto. Lo sento ed è molto apprezzato". Così, in una storia pubblicata sul proprio profilo Instagram, il numero uno del tennis mondiale Novak Djokovic. Il serbo è "bloccato" al Park Hotel di Carlton, sobborgo di Melbourne, dopo che gli è stato negato l'ingresso in Australia. Il tennista, non vaccinato, aveva usufruito di un'esenzione speciale dal vaccino per il Covid-19, concessa da "Tennis Australia", per volare verso Melbourne e per preparare l'appuntamento degli Australian Open. Fermato al suo arrivo dalle autorità australiane, Djokovic ha presentato ricorso: adesso dovrà attendere fino a lunedì per sapere se sarà espulso o se potrà restare in Oceania. Intanto, dopo l'eco mondiale della notizia, la ministra degli Interni australiana, Karen Andrews, ha detto: "Djokovic non è prigioniero, può lasciare il Paese quando vuole". (ITALPRESS). pdm/red 07-Gen-22 15:49

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Imprese, a gennaio previste 458mila assunzioni

Articolo successivo

Calcio: Salernitana. Un altro calciatore granata positivo

0  0,00