Calcio: Empoli. Andreazzoli “Dionisi bravo,speriamo finisca come andata”

2 minuti di lettura

"Giochiamo contro una squadra attrezzata, brillante e redditizia". EMPOLIO (ITALPRESS) – Dopo il punto prezioso raccolto all'Olimpico con la Lazio l'Empoli si prepara a tornare in campo al Castellani contro il Sassuolo. "Giochiamo contro una squadra attrezzata, brillante e redditizia – spiega Andreazzoli -. Dionisi? È un allenatore interessante, lo ha dimostrato ampiamente negli ultimi anni. La sua squadra si esprime sempre bene, io faccio il tifo per lui perché faccio il tifo per i giovani e per chi dimostra. Lo rivedo volentieri domani e spero anche – conclude sorridendo – che finisca come all'andata". Sia Empoli che Sassuolo sono due squadre che provano ad esprimere la loro idea di calcio. "Puntare sull'intensità è una cosa che mi piace – spiega Andreazzoli -. Noi addetti ai lavori dovremmo andare in questa direzione, aumentare il gioco effettivo e cercando di tenere il gioco più vivo possibile. Noi proviamo a fare questo, e anche a non fare sceneggiate. Ci sono squadre come ad esempio anche quella che abbiamo affrontato domenica – dice parlando della Lazio – che ne fa un mantra, ma noi non facciamo così. Noi come calcio italiano dobbiamo diventare un esempio, ci manca questo aspetto della battaglia e della continuità". Gli azzurri devono fare i conti anche con un bel po' di assenze per il match contro i neroverdi. "Sono rientrate alcune situazioni dei calciatori, però abbiamo Luperto e Bandinelli squalificati, e c'è anche Romagnoli che non è disponibile – spiega Andreazzoli -. Parisi è infortunato e non ci sarà. Il resto del gruppo è in condizione ma considerando che abbiamo giocato poche ore fa dovremo fare delle valutazioni. Abbiamo cercato di recuperare una buona condizione fisica". (ITALPRESS). mar/gm/red 08-Gen-22 13:45

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Testa a testa Barcellona-Real Madrid per Kessie

Articolo successivo

Sara Hector vince il gigante di Kranjska Gora, Bassino terza

0  0,00