Calcio: Serie A. Zanetti deluso “Cadiamo sempre negli stessi errori”

3 minuti di lettura

"Mi dà fastidio prendere gol dopo pochi minuti", dice il tecnico del Venezia VENEZIA (ITALPRESS) – "Abbiamo incontrato una squadra che in questo momento può dare 3-4 gol a tutti. Io guardo quello che non abbiamo fatto: mi dà molto fastidio prendere gol dopo pochi minuti, se partiamo con l'handicap con questo tipo di squadre la partita si complica. Oggi non abbiamo avuto, rispetto ad altre volte, la forza di andare a riprenderla". Lo dice il tecnico del Venezia Paolo Zanetti dopo la sconfitta dei suoi in casa con il Milan. "E' il sintomo di una certa mentalità che ancora non abbiamo raggiunto e che non possiamo permetterci di non avere. In Serie A dobbiamo essere perfetti – prosegue ancora l'allenatore dei lagunari nel dopogara -. Ci avevo lavorato molto, sono arrabbiato. Non per il risultato perché ci sta perdere con il Milan, però non mi piace che cadiamo spesso nello stesso problema. Devo cercare di trovare la chiave giusta" afferma Zanetti che spiega come si dovrà lavorare per "incidere sulla mentalità". "Tutti quanti vogliamo salvarci, sappiamo che è il nostro obiettivo, ma dobbiamo fare tesoro degli errori. A me dà fastidio non l'errore ma la sua ripetitività. Dobbiamo lavorare su questo. Penalizzati dal non aver giocato in settimana? Si, anche perché non abbiamo avuto Caldara che per noi è fondamentale. Era squalificato e non ha potuto scontare il turno. In generale – sottolinea Zanetti – dobbiamo trovare equilibrio. Siamo partiti con un atteggiamento attendista da squadra appena costruita che aveva tantissima umiltà ma giocava poco. Poi nel tempo il lavoro è venuto fuori, stavamo giocando meglio. Oggi è stata una partita che non voglio nemmeno contare ma veniamo da un ottimo periodo dove però siamo stati un po' più vulnerabili. Dobbiamo ritrovare lo spirito di chi pensa di essere più scarso di tutti ma poi dimostra che non è così. Dobbiamo tornare a quella mentalità. Non dobbiamo perdere fiducia nei nostri mezzi, il percorso è lungo e difficile ma sono sicuro che ci porterà lontano", chiosa Zanetti. (ITALPRESS). gve/fsc/red 09-Gen-22 15:13

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Serie A. Pioli “Siamo tornati competitivi”

Articolo successivo

Covid, Figliuolo: “La barriera del vaccino funziona”

0  0,00