Motomondiale: Marquez “Periodo difficile ma ora ci vedo bene”

1 minuto di lettura

"Ho anche temuto di non poter più salire su una moto" MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – "Ci vedo perfettamente, non ci sarà bisogno di operarmi". Marc Marquez spera stavolta di essersi davvero lasciato il peggio alle spalle. Prima il calvario per la frattura al braccio destro, poi la diplopia: l'ultimo anno e mezzo è stato un inferno per il Cabroncito. Ma dopo la visita di controllo di lunedì, a tre mesi di distanza dall'ultima volta, è potuto tornare in sella, cimentandosi sulla pista di motocross a Lleida. "Ho scelto di ripartire dal motocross perchè è così che mi sono infortunato e perchè si tratta di un test davvero esigente, ci sono molti salti e devi essere preciso – racconta ai media spagnoli – E' stato un processo molto lento ma lo sapevamo", continua Marquez, il cui prossimo passo sarà girare su una pista asfaltata in vista dei primi test invernali, in programma in Malesia il 5 e 6 febbraio. "Dal punto di vista mentale è stato uno dei momenti più difficili della mia carriera, non lo auguro a nessuno – ammette – E' il quarto inverno che sto male, prima il braccio destro, poi il sinistro, di nuovo il braccio destro e, quando sembrava che iniziassi a migliorare con la vittoria di Misano, un altro problema. Quando hai questo tipo di lesioni metti tutto sul tavolo, compresa la possibilità di non tornare a guidare una moto: nessuno, nemmeno i medici, sapevano se sarei rimasto fuori due, tre o sei mesi". E in vista della Malesia, Marquez mette le mani avanti: "Prima di confermare che ci sarò voglio mettermi bene alla prova per essere sicuro di essere pronto". (ITALPRESS). glb/red 14-Gen-22 14:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, la variante Omicron predominante all’81% in Italia

Articolo successivo

Kilde inarrestabile: vince anche a Wengen. Paris nono

0  0,00