Calcio: Dionisi “Buona ripresa, primo tempo ha compromesso gara”

1 minuto di lettura

Il tecnico del Sassuolo: "Sofferto all'inizio l'aggressività del Verona" REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – "Non posso rimproverare tanto alla squadra: all'inizio abbiamo sofferto l'aggressività del Verona che è sempre così con tutti gli avversari. Sapevamo che sarebbero calati, peccato perché nella ripresa abbiamo fatto una buona partita ma il primo tempo ha compromesso il risultato". Commenta così il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi dopo la sconfitta dei suoi neroverdi in casa con il Sassuolo. "Questa gara è stata una rincorsa e negli episodi non siamo stati fortunati – spiega ancora l'allenatore ai microfoni di Sky -. Dopo l'1-2 abbiamo subito il rigore in una situazione non pericolosa. Poi abbiamo fatto il 3-2 ma a quel punto non era facile rincorrere. Nel primo tempo la sensazione era che non ci credessimo nel secondo tempo siamo stati sempre nella loro metà campo. Forse si può dire che non avremmo rubato nulla con il pareggio, anche se il Verona ha fatto bene la partita sfruttando le proprie caratteristiche. Forse dovevamo prenderci qualche rischio in più giocando palla a terra. L'abbiamo alzata troppo e alzandola troppo noi poi non abbiamo troppa fisicità. Vinciamo qualche duello con Gianluca (Scamacca, ndr) ma loro sono forti in questo. Abbiamo sbagliato a non forzare qualche giocata palla a terra, non abbiamo giocato come avremmo potuto e ci siamo adeguati alla partita del Verona che noi non sappiamo fare". "Dovevamo portarla sulle nostre corde, nel secondo tempo il Verona è calato, ha abbassato il baricentro, e noi abbiamo fatto la partita ma è stato troppo tardi. Ci abbiamo provato fino alla fine, peccato" prosegue Dionisi. Per il Sassuolo i risultati più positivi continuano ad arrivare lontano dalle mura amiche del Mapei: "Forse perché le squadre in casa giocano per vincere e ci concedono qualcosa in più – spiega il tecnico neroverde -. Noi in abbiamo casa raccolto meno di quello che abbiamo meritato. La prossima giochiamo con il Torino che è una squadra simile al Verona, forse con giocatori ancora più fisici. Dovremmo essere pronti e migliorarci in questa settimana per poi affrontare la prossima. E in mezzo c'è anche la Coppa Italia. L'obiettivo stagionale? Oggi era una partita importante, volevamo stare nella parte sinistra della classifica e c'era la possibilità, ma non l'abbiamo sfruttata. Non dobbiamo avere l'assillo della classifica, vogliamo migliorarci e non avere un trend altalenante. Abbiamo spesso tanti giovani in campo e dobbiamo supportarli. Puntiamo a migliorarci per aggrapparci a quelli davanti a noi, rosicchiando sempre qualcosa. Nel girone di andata abbiamo fatto 24 punti, ne vogliamo fare almeno 25 al ritorno: uno in più, quello è l'obiettivo" chiosa Dionisi. (ITALPRESS). gve/mc/red 16-Gen-22 15:11

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Ambiente – 16/1/2022

Articolo successivo

Quirinale, Fico “Elezione entro il 3 febbraio, non ci saranno ricorsi”

0  0,00