Tennis: Sinner ritorna nella top 10 dell’Atp, comanda sempre Djokovic

1 minuto di lettura

Berrettini stabile al numero 7 del ranking, salgono Sonego e Fognini ROMA (ITALPRESS) – Presenta un paio di variazioni la top ten maschile che accompagna il via degli Australian Open, e una riguarda direttamente l'Italtennis, che ritrova due giocatori fra i primi dieci con il ritorno di Jannik Sinner al 10° posto. In vetta c'è sempre Novak Djokovic, che ha chiuso per la settima volta l'anno sul trono (un record): il 34enne serbo, diventato numero 1 del mondo per la prima volta il 4 luglio 2011 e al suo quinto periodo in cima al ranking, dopo aver strappato a Roger Federer il record all-time porta a 356 le sue settimane complessive da numero 1. Restano 2080 i punti di vantaggio sul russo Daniil Medvedev, seguito dal tedesco Alexander Zverev, a 965 punti dalla seconda poltrona: vista l'assenza forzata di Nole a Melbourne, entrambi in caso di successo nel primo Slam stagionale potrebbero insediarsi in cima alla classifica. Quindi al quarto posto il greco Stefanos Tsitsipas, mentre risale in quinta posizione lo spagnolo Rafael Nadal (allunga la striscia record a 852 settimane consecutive in top ten) sopravanzando il russo Andrey Rublev. Stabile in settima posizione Matteo Berrettini, distanziato di 217 punti dal moscovita. All'ottavo posto (a 413 punti dal romano) il norvegese Casper Ruud, poi sulla nona poltrona il Next Gen Felix Auger-Aliassime, seguito ora appunto da Sinner, che riguadagna un posto a scapito dell'amico polacco Hubert Hurkacz, così da chiudere la top ten del circuito mondiale. Sempre in chiave azzurra, risale una posizione anche Lorenzo Sonego, adesso al 26° posto, e avanza di quattro gradini Fabio Fognini (32°), mentre è stabile Lorenzo Musetti al numero 60. Due passi indietro per Gianluca Mager (65°), mentre recupera due posizioni Marco Cecchinato (95°) scavalcando Stefano Travaglia che indietreggia di dodici posti (98°). Perde tre posti Andreas Seppi, appena fuori dalla Top 100, alla casella 101. (ITALPRESS). mc/com 17-Gen-22 12:00

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nuovi controlli sui bonus statali

Articolo successivo

Blackout energetico, Bifarini: “Ecco i presupposti per la tempesta perfetta”

0  0,00