Calcio: Milan. Tonali “Senza voglia di riscatto non puoi sfondare”

1 minuto di lettura

Il centrocampista rossonero: "Pioli mi ha martellato sul lavoro" MILANO (ITALPRESS) – "Mi mancava l'1% che mi faceva stare dentro il gruppo. Pioli mi ha martellato sul lavoro, glielo devo riconoscere, avevo passato un anno difficile e abbiamo fatto come se non ci fosse stato. Tenere duro non è solo una mia caratteristica, è una dote necessaria nel calcio. Senza determinazione, senza voglia di riscatto, non puoi sfondare". Parla così Sandro Tonali, centrocampista del Milan e della Nazionale, in un'intervista a 'La Repubblica', in attesa dei match di campionato contro Juventus e Inter che testeranno le reali ambizioni da scudetto dei rossoneri. "Dentro ogni partita ce n'è sempre un'altra, si è visto lunedì – ha sottolineato l'ex bresciano – Con la Juve sarà diversa: la sconfitta con lo Spezia non cambia il nostro approccio, fatto di forza e lucidità. Anche se non lo vogliamo dire, sappiamo che le prossime sono due partite fondamentali". Non convocato agli Europei, Tonali sogna il Mondiale in Qatar, che l'Italia potrà disputare solo vincendo il play-off, magari contro il Portogallo di Leao: "Lui è un punto di forza del Portogallo, speriamo di non trovarlo devastante come in questo periodo. Io vorrei portare a nonna Biagia una mia maglietta azzurra dal Qatar, per la sua collezione. Quella del Mondiale le manca". (ITALPRESS). mc/red 21-Gen-22 10:08

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Pelè dimesso da ospedale di San Paolo dopo 48 ore

Articolo successivo

Reddito di cittadinanza a mafiosi, 5 denunce nel Catanese

0  0,00