Atlanta vince senza Gallinari, ok Warriors, Nets e Lakers

1 minuto di lettura

Terzo successo consecutivo per gli Hawks. Il Gallo a riposo per un problema al tendine d'Achille NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Terza vittoria consecutiva per gli Hawks alla ricerca di una rimonta in chiave playoff. Atlanta batte 110-108 Miami Heat senza Danilo Gallinari, a riposo precauzionale per un dolore al tendine d'Achille. Ventotto punti per Trae Young, 21 per Kevin Huerter, mentre ne fa 15 Collins, doppia doppia da 13 punti e 10 rimbalzi per Hunter. Dall'altra parte in 5 in doppia cifra con Adebayo e Robinson che ne mettono a referto 21 e 19 punti. In tutto 11 le gare disputate nella notte italiana. Vince Golden State che batte 105-103 Houston, rimontando nel finale. Doppia doppia da 22 punti e 12 assist per Steph Curry, ne fanno 20 Poole, 17 Wiggins e 13 Porter Jr. I Rockets, ultimi nella Western Conference, sfiorano il colpaccio grazie ai 19 punti e 15 rimbalzi di Christian Wood, ma soprattutto a un gioco di squadra che ne porta in tutto sei in doppia cifra. Vincono i primi della classe della Eastern Conference, ovvero i Brooklyn Nets che si impongono 117-112 sugli Spurs, trascinati da James Harden, decisivo con la sua tripla doppia da 37 punti, 11 assist e 10 rimbalzi. Ne fa 24 Kyrie Irving, mentre a San Antonio non bastano i 25 punti, 12 rimbalzi e 10 assist di Dejounte Murray. Tornano alla vittoria anche i Lakers che stentano nella prima parte del match di Orlando, ma dominano la seconda e alla fine battono i Magic 116-105 con i 29 punti di LeBron James e la doppia doppia da 18 punti 11 rimbalzi di Russell Westbrook, mentre dalla panchina Carmelo Anthony ne fa 23. Nelle altre gare della notte vittorie per Hornets (121-98 sui Thunder con 22 punti e 14 rimbalzi per Bridges), Clippers (102-101 sui Sixers ko nonostante l'ennesima grande prestazione di Embiid che chiude con 40 punti, 13 rimbalzi e 6 assist), Portland (109-105 sui Celtics con 29 punti e 17 rimbalzi), Raptors (109-105 sui Wizards con 21 punti e 12 assist di VanVleet), Bucks (94-90 contro i Bulls con 30 punti e 12 rimbalzi per Antetokounmpo), Grizzlies (122-118 sui Nuggets con 38 punti per Morant) e Jazz (111-101 sui Pistons con 24 punti e 14 rimbalzi per Gobert). (ITALPRESS). ari/red 22-Gen-22 10:02

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tennis: Australian Open. Medvedev e Tsitsipas agli ottavi

Articolo successivo

Morto l’ex allenatore e dirigente Gianni Di Marzio

0  0,00