Calcio: Serie A. Inzaghi “Creduto sino alla fine ma campo ingiocabile”

1 minuto di lettura

Il tecnico dell'Inter: "San Siro non è mai stato così duro e secco" MILANO (ITALPRESS) – "La squadra ci ha creduto fino alla fine, i ragazzi sono stati bravissimi considerando le ultime partite dure e il gol subito. Ma il problema più grande è il campo di San Siro che sta diventando ingiocabile. Ora c'è la sosta, c'è già la società che si sta muovendo per porre rimedio: non è mai stato così duro e secco". Queste le parole di Simone Inzaghi dopo la vittoria in extremis dell'Inter contro il Venezia per blindare il primo posto. "Vogliamo andare avanti su tutti i fronti, sappiamo che è difficile: adesso ci godiamo questo successo, da mercoledì ricominceremo a lavorare con chi ci sarà – prosegue il tecnico nerazzurro a Dazn – Henry ha fatto un bellissimo gol ma stavamo controllando ed ero sereno, è chiaro che quando subisci una rete così si rischia di scendere di lucidità. Lautaro? Credo abbia fatto 70 minuti molto bene ma penso che siano stati determinanti i cinque cambi, in quel momento avevamo bisogno di un po' di forza e di spinta". Alla ripresa tanti match duri tra campionato e coppe per l'Inter: "Sappiamo che ci aspetta un tour de force molto importante ma non dimentichiamo che arrivavamo da Lazio, Juventus e Atalanta, da 120' con l'Empoli e dopo due giorni e mezzo contro il Venezia, cui bisogna fare i complimenti per la prestazione", conclude Inzaghi. (ITALPRESS). spf/mc/red 22-Gen-22 20:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Inter supera Venezia 2-1, decide Dzeko allo scadere

Articolo successivo

Quirinale, Conte “Il ritiro di Berlusconi è un passo avanti”

0  0,00