Calcio: Ullmann “A Venezia idee chiare, passo importante per carriera”

1 minuto di lettura

"Mi piace la filosofia del club, esordio a San Siro grande emozione", dice l'esterno austriaco VENEZIA (ITALPRESS) – Arriva dall'Austria il nuovo terzino sinistra del Venezia. Maximilian Ullmann proviene dal Rapid Vienna e il suo debutto nel campionato italiano è stato subito di fuoco: a San Siro contro l'Inter. Alla fine è andata male ma l'emozione è stata tanta. "Quando ha saputo dell'interesse del Venezia, sono rimasto sorpreso in modo piacevole. È stata una trattativa veloce. Mi piace la filosofia del club, è composto da ragazzi giovani e con obiettivi chiari. Sono qui per dare una mano a raggiungere la salvezza" sono le prime parole del nuovo laterale. Da un punto di vista tattico, dice di essere duttile e non aver problemi a giocare a tre o quattro in difesa. "Ho sempre giocato con il 3-4-3 o il 4-4-2 e mi so adattare sotto l'aspetto tattico. Amo correre su e giù per la fascia, dare il mio contributo in entrambe le fasi, quella difensiva e offensiva. Sabato è stata una grande emozione esordire a Milano, ogni calciatore sognerebbe una cosa del genere. La partita è stata difficile; nel primo tempo ci siamo comportati bene, abbiamo lottato sino alla fine. Peccato non aver ottenuto un risultato positivo ma mi sono già inserito bene e con il tempo le cose non possono che migliorare". Lo sbarco a Venezia è uno step che potrebbe rivelarsi decisivo per la sua crescita. "Venezia è un passo importante della mia carriera, volevo venire qui in Italia, è un sogno e sono pronto. Per la Nazionale vedremo. La squadra mi ha accolto bene, tanti giocatori sono giovani e con voglia di fare bene". Intanto oggi la squadra ha ripreso ad allenarsi dopo i tre giorni di riposo. Per giovedì, è previsto il rientro dal Camerun di Ebuhei, reduce dall'eliminazione dalla Coppa d'Africa con la Nigeria. (ITALPRESS). rag/ari/red 26-Gen-22 18:33

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sanità, associazioni ambulatori contro i tagli alle tariffe

Articolo successivo

Terra dei Fuochi, Carfagna firma il contratto di Sviluppo

0  0,00