Azzurri stabili in ranking Atp, Berrettini 6° e Sinner 10°

1 minuto di lettura

Il numero 1 del mondo è sempre Djokovic, seguito da Medvedev e Zverev. ROMA (ITALPRESS) – Febbraio si apre ancora con due azzurri nella top ten della classifica mondiale. Matteo Berrettini, entrato prepotentemente nell'elite mondiale a novembre 2019 – quarto azzurro nell'Era Open a riuscirci – e primo italiano di sempre a raggiungere la finale a Wimbledon, si conferma infatti sulla sesta poltrona, suo best ranking e seconda miglior classifica Atp mai raggiunta in singolare da un tennista italiano dall'introduzione del sistema di calcolo computerizzato (dopo la quarta posizione di Adriano Panatta nel 1976). Analogamente è stabile al decimo posto Jannik Sinner, capace di entrare per la prima volta in top ten nel novembre scorso, a 20 anni e due mesi: solo Nadal, Djokovic e Murray erano più giovani al momento del loro primo ingresso fra i primi dieci (Federer invece aveva sette mesi più dell'azzurro). Guadagna una posizione Lorenzo Sonego, adesso al 22° posto con nel mirino il record personale (numero 21, ottenuto nell'ottobre 2021); mentre scende di nove gradini Fabio Fognini (40°). Tre passi avanti invece per Lorenzo Musetti (63°), con Gianluca Mager stabile alla casella numero 67. Sono in progresso di sei posizioni sia Marco Cecchinato (92°) che Andreas Seppi, che torna fra i primi cento (100°), da dove esce invece Stefano Travaglia, il quale ha perso sedici posti e si ritrova ora al numero 109. Immutata la top ten, guidata sempre da Novak Djokovic, davanti a Daniil Medvedev e Alexander Zverev. Questa la nuova top ten della classifica Atp: 1. Novak Djokovic (Srb) 10875 (–) 2. Daniil Medvedev (Rus) 9635 (–) 3. Alexander Zverev (Ger) 7865 (–) 4. Stefanos Tsitsipas (Gre) 7145 (–) 5. Rafael Nadal (Esp) 6875 (–) 6. Matteo Berrettini (Ita) 5018 (–) 7. Andrey Rublev (Rus) 4565 (–) 8. Casper Ruud (Nor) 4065 (–) 9. Felix Auger-Aliassime (Can) 3818 (–) 10. Jannik Sinner (Ita) 3495 (–) Così gli altri italiani: 22. Lorenzo Sonego 1962 (+1) 40. Fabio Fognini 1324 (-9) 63. Lorenzo Musetti 995 (+3) 67. Gianluca Mager 947 (–) 92. Marco Cecchinato 721 (+6) 100. Andreas Seppi 704 (+6) 109. Stefano Travaglia 639 (-16) 151. Salvatore Caruso 452 (-6) (ITALPRESS). pdm/com 07-Feb-22 09:25

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Quirinale parafulmine. Le parole del capo dello Stato e i “fatti” del parlamento

Articolo successivo

Tennis: Wta. Giorgi 30 del mondo, “best” per Paolini e Bronzetti

0  0,00