Calcio: Serie A.Giudice,2 turni a Mourinho,stop Tiago Pinto fino all’8/3

1 minuto di lettura

Un turno di squalifica anche per mister Gasperini e dieci calciatori MILANO (ITALPRESS) – Il giudice sportivo della Lega di Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha inflitto due turni di squalifica e un'ammenda di 20mila euro al tecnico della Roma, Josè Mourinho, espulso durante la gara con il Verona. L'allenatore portoghese è stato così sanzionato per "avere, al 45° del secondo tempo, rivolgendosi al quarto ufficiale, indirizzato gravi insinuazioni al direttore di gara, nonchè per essere entrato, all'atto del provvedimento di espulsione, sul terreno di gioco con fare minaccioso contestando platealmente la decisione arbitrale; infine, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spo-gliatoi, per aver reiterato le suddette insinuazioni nei confronti del direttore di gara mentre cercava di trattenere il proprio direttore sportivo; recidivo". E a proposito di dirigenti, sanzione dura anche per il general manager della Roma, Tiago Pinto "per avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce gli spogliatoi, affrontato in maniera irruenta l'arbitro e, pur trattenuto dal proprio allenatore, indirizzato allo stesso gravi insinuazioni; sanzione ridotta per aver presentato in un secondo momento formalmente le scuse al direttore di gara, accettate dal medesimo; infrazione rilevata anche dai collaboratori della Procura federale". Paga il finale di gara infuocato di Roma-Verona anche il preparatore dei portieri del club giallorosso, Nuno Santos Luis Da Costa, sanzionato con due giornate di squalifica, e il preparatore atletico Stefano Rapetti: per lui un turno e 5.000 euro di ammenda. Tra gli allenatori un turno di squalifica e un'ammenda di 10mila euro per il tecnico dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini "per avere, al 19° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale indirizzando agli Ufficiali di gara un'espressione irrispettosa; infrazione rilevata da un Assistente; recidivo". Un turno anche al suo collaboratore Cristian Raimondi. Per quanto riguarda i calciatori, dopo le gare della settima giornata di ritorno, fermati per un turno dieci giocatori. Si tratta di Demiral e Djimsiti (Atalanta), Milenkovic (Fiorentina), Bennacer (Milan), Bereszynski e Candreva (Sampdoria), Manaj (Spezia), Mandragora (Torino), Casale e Gunter (Verona). (ITALPRESS). ari/com 22-Feb-22 17:27

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Sport – 22/2/2022

Articolo successivo

Ucraina, International SOS consiglia l’evacuazione dei propri dipendenti

0  0,00