Calcio: Ceferin “SuperLega? Hanno usato pandemia, ora usano guerra”

1 minuto di lettura

"È un progetto senza senso, Alcuni club vivono in un universo parallelo" ROMA (ITALPRESS) – Continua il braccio di ferro fra la Uefa e alcuni top club europei, che già lo scorso anno hanno provato a fondare la cosiddetta "SuperLega". A tornare sull'argomento, oggi, durante il "Business of Football Summit", organizzato dal "Financial Times" è stato il presidente della Uefa, Aleksander Ceferin. "La SuperLega è un progetto senza senso. Alcuni club vivono in un universo parallelo. Sono liberi di creare un torneo tutto loro ma non si aspettino di competere in quelli organizzati della Uefa. Lo scorso anno usato la pandemia, ora stanno pensando di usare la guerra. Il tutto mentre noi lavoriamo per salvare i giocatori dalla situazione attuale; loro invece vogliono rilanciare questo progetto non calcistico". Queste le pesanti accuse di Ceferin, che parla dei club dissidenti definendoli "loro" e che poi ha preso di mira in particolare Andrea Agnelli, del quale è attesa per questo pomeriggio la risposta, sempre al "Business of Football Summit". "Per loro i tifosi sono consumatori, per noi i tifosi sono tifosi. La cosa interessante, inoltre, è che criticano la Uefa e l'Eca; uno di loro però era il presidente dell'Eca e una settimana prima del lancio della SuperLega esprimeva elogi per il sistema attuale. La nuova Champions sarà in stile Superlega? No, è qualcosa di completamente diverso", ha concluso Ceferin. (ITALPRESS). pdm/red 03-Mar-22 14:55

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ucraina, Letta “E’ il momento dell’Europa unita”

Articolo successivo

#play4ukraine, l’hashtag per sostenere i ragazzi ucraini

0  0,00