Calcio: Serie A, Giampaolo “Se dopo 15′ stai sotto 2-0 c’e’ un problema”

1 minuto di lettura

"Non voglio scaricare la responsabilità sui calciatori. La responsabilità è mia" UDINE (ITALPRESS) – "Non è mancata lucidità oggi, è mancata la cosa più importante: dopo che hai preparato la partita soprattutto sul piano motivazionale con attenzione ai particolari, alle caratteristiche dell'Udinese e della gara stessa, non puoi stare sotto 2-0, se stai sotto 2-0 c'è un problema". Deluso e amareggiato il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo commenta così la sconfitta dei suoi blucerchiati in casa dell'Udinese. "Forse non ho capito dove sono e come tirarci fuori da questa situazione di classifica, ma questi sono errori che non puoi commettere. La partita si è messa in salita contro una squadra ostica come l'Udinese. La cosa su cui riflettere è solo questa – afferma il tecnico ai microfoni di Dazn -. La reazione è stata di pancia ma non devi compromettere la partita. Quello che mi interessa è l'aspetto caratteriale: va bene uscire sconfitto dal campo perché il punteggio mi penalizza, ma non se a causa di atteggiamenti sbagliati e incapacità di capire l'importanza della gara. Se la sconfitta è giusta io vado avanti, quando hai responsabilità come questa volta le sconfitte non mi scendono e non le accetto" dice Giampaolo che poi si prende le sue colpe. "Non voglio scaricare la responsabilità sui calciatori – spiega – La responsabilità è mia e i giocatori sono responsabili verso di me. Il cambio di Candreva? Poteva giocare meglio, è un giocatore molto importante per la Sampdoria. Confido molto e mi aspetto sempre il massimo da lui" chiosa il tecnico blucerchiato. (ITALPRESS). gve/glb/red 05-Mar-22 18:11

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Udinese-Sampdoria 2-1, in gol Deulofeu e Udogie

Articolo successivo

Calcio: Serie A, Cioffi “Vittoria ha un bel sapore”

0  0,00