Calcio: Champions. Verratti “Psg a Madrid non per difendersi”

1 minuto di lettura

"La vittoria dell'andata è un piccolo vantaggio, ma non siamo fatti per difenderci", dice il centrocampista azzurro PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – "Abbiamo un grande obiettivo e daremo tutto per raggiungerlo, non andremo a Madrid per difenderci". In sintesi è questo il pensiero di Marco Verratti alla vigilia di Real Madrid-Psg, ritorno degli ottavi di finale di Champions in programma domani al Bernabeu. Il centrocampista azzurro ne parla ai microfoni della tv del club parigino e invita tutti a dimenticare la vittoria per 1-0 nel match d'andata. "Non dobbiamo farci troppo affidamento, è come se avessimo giocato il primo tempo, ora ci aspetta il secondo. Abbiamo un piccolo vantaggio – ammette il campione d'Europa italiano -, ma non significa che andremo a Madrid per difenderci anche perché non fa parte del nostro gioco, non sapremmo come fare. Bisogna scendere in campo con grande personalità, cercando di fare il nostro gioco al 100% dal punto di vista tattico, mentale e individuale. Sarà molto importante anche vincere i duelli con il calciatore avversario. Bisogna essere al top, perchè contro il Real non è sufficiente giocare all'80%". Il fattore Bernabeu minaccia il vantaggio che il Psg si è guadagnato vincendo il match d'andata. "Dobbiamo far meglio di quanto fatto al Parco dei Principi, sappiamo che loro in casa giocano diversamente, ma secondo me con i calciatori che abbiamo possiamo controllare il gioco anche in casa del Real, senza dimenticare che possiamo sfruttare anche le ripartenze vista la velocità e la qualità di giocatori come Messi, Neymar, Di Maria e Mbappé, gente molto pericolosa negli spazi. Sono sicuro che ci faremo trovare pronti", spiega Verratti uno dei senatori dello spogliatoio, uno di quelli che più di ogni altro sa cosa rappresenti la Champions per il Psg. "Sono cresciuto qui, da 10 anni sono in un club speciale. Abbiamo un grande obiettivo e daremo tutto per centrarlo, così come faranno altre squadre, ma noi siamo andati più volte vicini al traguardo, siamo arrivati in semifinale e in finale e anche domani sono sicuro che usciremo a testa alta dal campo, perchè daremo tutto. All'andata i nostri tifosi sono stati fantastici, il gol di Kylian nel finale mi ha reso felice perchè la squadra meritava la vittoria". Per Verratti quella di domani "è il tipo di partita che spero sempre di giocare con la mia squadra, contro grandi campioni in un grande stadio, sarà una grande sfida vogliamo affrontarla sperando che ci porti a qualcosa di importante". (ITALPRESS). ari/red 08-Mar-22 12:56

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Champions. Verratti “Psg a Madrid non per difendersi”

Articolo successivo

Lavori fittizi con il superbonus del 110%, sequestro da 83 mln di euro

0  0,00