Thiago Motta “Non sono preoccupato, ho fiducia nel mio Spezia”

1 minuto di lettura

"Il pubblico ci ha sempre sostenuto, con il Cagliari cercheremo di ottenere il massimo", dice il tecnico dei liguri LA SPEZIA (ITALPRESS) – Riprendere il cammino subito. Questo l'obiettivo dello Spezia che, reduce da quattro partite consecutive, domani ospita il Cagliari in un match di fondamentale importanza. "La recente striscia negativa non mi preoccupa, stiamo dando continuità al nostro lavoro e la prova offerta contro la Juventus ci ha dato ulteriore fiducia per affrontare il Cagliari nel nostro stadio – ha spiegato il tecnico dei liguri, Thiago Motta -. A Torino ho visto una squadra coraggiosa e vogliosa di portare a casa un risultato positivo, anche chi è entrato ha saputo farlo subito nel modo migliore e adattarsi a ciò che la partita richiedeva". Resta in dubbio Nzola ("Arriva da un infortunio, preferiamo recuperarlo al 100%", dice l'italo-brasiliano), ma al di là delle assenze, l'ex centrocampista della Nazionale azzurra punta sul gruppo, sul gioco del suo Spezia e sa di poter contare anche sul sostegno del pubblico. "Il popolo spezzino sta rispondendo sempre presente, è uno stimolo in più perchè noi abbiamo bisogno di loro; noi, città e tifosi siamo un'entità sola, questa squadra non si è mai risparmiata e non sarà diverso nemmeno domani, quando come sempre proveremo a raccogliere il massimo". I risultati negativi delle ultime settimane e lo scontro diretto contro i sardi, possono far sentire la pressione addosso a una squadra che, però, ha sempre saputo reagire nei momenti più difficili. "Abbiamo grande rispetto per il Cagliari e per il suo allenatore, sappiamo bene l'importanza del match e abbiamo una grande voglia di scendere in campo; dovremo essere bravi a leggere e interpretare i vari momenti del match, contro un Cagliari esperto e che sta vivendo un ottimo momento", dice Thiago Motta che conclude parlando del recupero del match Salernitana-Venezia, sfida importante in chiave salvezza. "Ho fiducia nelle persone che gestiscono il calcio e credo che sia chiaro a tutti che anche per il bene dell'immagine della Serie A all'estero, questa partita debba essere recuperata il prima possibile". (ITALPRESS). ari/com 11-Mar-22 15:54

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Salute Magazine – 11/3/2022

Articolo successivo

Accordo Sindacati-Regione Lazio, Leodori: “Confronto costruttivo”

0  0,00