Calcio: Italiano carica Fiorentina “Bene prestazioni ma ora vincere”

2 minuti di lettura

FIRENZE (ITALPRESS) – "Il nostro obiettivo è quello di inizio anno. Ci troviamo lì in classifica perchè abbiamo dimostrato di essere bravi. Vogliamo rimanere in quelle zone ma non voglio, e non dobbiamo avere, l'ossessione di entrare in campo col timore di non fare risultato o fallire qualche appuntamento. Dobbiamo andare in campo in queste undici partite cercando di proporre quello che facciamo durante la settimana, spensierati, e convinti della nostra forza. Vogliamo tutelare quanto fatto di buono fino ad oggi". Vincenzo Italiano prova a riaccendere l'entusiasmo alla vigilia del derby dell'Appennino col Bologna, gara alla quale la Fiorentina si presenta con un solo pareggio raccolto – quello di domenica scorsa col Verona – nelle ultime tre uscite fra campionato e Coppa Italia. "Entreremo in campo per cercare di vincere e mi auguro di parlare alla fine di un risultato positivo e di una prestazione all'altezza perche' senza giocare bene le partite non si vincono e noi ci dobbiamo preoccupare di quello. L'ossessione deve essere quella di proporre quando abbiamo la palla, di non concedere quando non ce l'abbiamo, di creare e produrre tanto. Alla fine faremo i conti e vedremo dove saremo stati bravi ad arrivare. Per il momento l'unica ossessione è quella di fare la prestazione e giocare da Fiorentina perche' lo abbiamo dimostrato". Contro i felsinei Italiano vuole una Fiorentina "concentrata, aggressiva e concreta. Queste devono essere le qualità e le caratteristiche che una squadra come la nostra deve avere in questo preciso momento, dopo che che arriviamo da partite dove non abbiamo raccolto. Ma per come ci siamo allenati sono convinto che questo lo metteremo in campo. La preparazione è stata ottima ma domani quando fischia l'arbitro tutto puo' accadere. Una squadra è forte quando riesce ad indirizzare una partita e noi domani proveremo a farlo". A detta del tecnico viola la partita col Bologna "somiglia un po' a quella dell'andata dove dovevamo cercare di dare continuità e tornare alla vittoria per rimanere in quelle zone dove ci troviamo adesso. Reagimmo molto bene, facendo una grande partita e vincendo meritatamente. Anche ora abbiamo bisogno di tornare a vincere perche' sono tre partite che non lo facciamo, e abbiamo bisogno anche di dare un segnale a noi stessi". Il Bologna è "una squadra che ha sempre qualcosa da tirar fuori. Da' noia a tante squadre, ha vinto 3-0 col Sassuolo, poi nel momento in cui è in difficolta' vince contro lo Spezia". "E' una squadra per me temibilissima perche' davanti ha qualita', puo' far gol in tutte le maniere, Arnautovic è un campione, quindi come in ogni partita massima attenzione, con una differenza, che non vinciamo da tre partite e domani sotto l'aspetto caratteriale dobbiamo essere diversi perche' dobbiamo approcciare bene, e giocando in casa dobbiamo anche sfruttare il sostegno del nostro pubblico". In questi giorni si è molto parlato del progetto per il restyling del 'Franchi'. "Penso sia un progetto che sicuramente andra' a migliorare quello che è adesso lo stadio – ha concluso Italiano -. In questo momento c'è una cosa straordinaria, che quando tutto lo stadio inizia a far sentire il proprio calore, anche se le curve sono distanti, ti da' una carica e una spinta incredibile. Penso che sia un bel progetto, curve piu' vicine, tribune piu' attaccate al campo, ritengo che già incute timore lo stadio come è adesso, figuriamoci in quel modo, e penso anche che possa essere qualcosa di importante per la città di Firenze e per tutto quello a cui un tifoso puo' aspirare per la propria squadra". (ITALPRESS). lc/glb/red 12-Mar-22 15:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Tudor “Sentiamo importanza gara col Napoli, fieri sostegno tifosi”

Articolo successivo

Sigep, torna in presenza il Salone del foodservice dolce

0  0,00