Pattinaggio: Mondiali pista lunga. Lollobrigida vince coppa mass start

1 minuto di lettura

La 31enne romana – due volte sul podio nei recenti Giochi Olimpici di Pechino – rinnova la magia di una stagione per lei indimenticabile. MILANO (ITALPRESS) – Un'altra giornata da sogno per l'Italia di pista lunga alle Finali di Coppa del Mondo di scena in Olanda. Sul ghiaccio di Heerenveen, dopo l'exploit di ieri di Davide Ghiotto (Fiamme Gialle) sui 5000 metri e la grande prova di Michele Malfatti (Fiamme Gialle), la domenica porta in copertina Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare) e Andrea Giovannini (Fiamme Gialle). La 31enne romana – due volte sul podio nei recenti Giochi Olimpici di Pechino – rinnova la magia di una stagione per lei indimenticabile conquistando in rimonta la Coppa del Mondo di Mass Start grazie al terzo posto odierno nella prova in linea alle spalle delle olandesi Schouten e Groenewoud. Per la Lollo anche un'altra top 3 raggiunta nel ranking di specialità dei 3000 metri (266 punti), distanza su cui oggi ha chiuso al 4° posto. Lollobrigida si conferma così dominatrice assoluta delle Mass Start, specialità che le ha regalato il bronzo olimpico a Pechino e in cui oggi ha chiuso al primo posto la classifica stagionale di Coppa del Mondo per la terza volta in carriera dopo le affermazioni delle stagioni 2013-14 e 2017-18. Un risultato raggiunto grazie al fondamentale sorpasso operato oggi in gara sulla canadese Blondin grazie a cui si è aggiudicata il podio odierno riuscendo a sopravanzarla anche nella classifica generale con 602 punti contro i 578 dell'avversaria. Le belle notizie in casa tricolore per la Nazionale del direttore tecnico Maurizio Marchetto e degli allenatori Matteo Anesi ed Enrico Fabris arrivano anche dal maschile dove un fantastico Andrea Giovannini ha terminato al 2° posto la Mass Start odierna dietro soltanto al belga Bart Swings. Risultato strepitoso che ha portato l'azzurro sul secondo gradino del podio anche del ranking di specialità a quota 550 punti davanti al russo Zakharov, 3° con 425 punti, e alle spalle soltanto di un super Swing, primo con 652 punti. Si tratta di un ritorno ai livelli raggiunti nelle stagione 2016-17 e 2017-18, quando il trentino fu proprio secondo nella Coppa del Mondo di specialità. Ultimi sigilli di una stagione formidabile per i colori azzurri. (ITALPRESS). gm/red 13-Mar-22 18:49

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, 48.886 nuovi casi e 86 decessi nelle ultime 24 ore

Articolo successivo

Atalanta-Genoa senza gol, settimo pari di fila per i rossoblù

0  0,00